Il “nuovo” Crotone ha acceso i motori

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

crotone calcio

Concluso il ritiro in Sila la formazione rossoblù si prepara ad affrontare la seconda parte della fase di programmazione al prossimo campionato di serie C

L’organico di mister Lerda rafforzato con gli arrivi di Giron e Gomez. Buone sensazioni dall’amichevole vittoriosa contro il Lecce Primavera 

Concluso il ritiro di Trepidò in Sila, il Crotone si prepara ad affrontare la seconda parte della fase di programmazione al prossimo campionato di serie C. La compagine rossoblù sta prendendo sempre più fisionomia dopo le ultime operazioni di mercato, sia in entrata che in uscita, che hanno dato un quadro più chiaro alla rosa a disposizione di mister Lerda.

In entrata, il Crotone ha perfezionato l'acquisto a titolo definitivo dal Palermo di Maxime Giron. Giron, che compirà 28 anni il prossimo 15 settembre, è un terzino sinistro francese: partito dalle giovanili del Clermont, è arrivato in Italia nel Montichiari. Tra le altre, ha vestito le maglie di Juve Stabia, Avellino, Reggiana e lo scorso anno quella del Palermo dove è stato tra i protagonisti della promozione in cadetteria. Dotato di grandi doti aerobiche che gli permettono di agire lungo tutta la fascia ed andare facilmente al cross: tutte qualità che da ora metterà al servizio degli squali: Giron ha sottoscritto un contratto triennale alla presenza del direttore generale Raffaele Vrenna. A Crotone inoltre arriva anche Guido Gomez: attaccante, nato a Vico Equense il 19 maggio 1994, Gomez è dotato di un’ottima fisicità e di un gran senso del gol oltre ad essere molto mobile. Formato nel Sassuolo, Gomez ha maturato diversa esperienza in serie C e nelle ultime 3 stagioni ha indossato la maglia della Triestina realizzando 27 reti: ha firmato un contratto triennale con scadenza al 30 giugno 2025. In uscita, ecco chi saluta Crotone: Ionut Nedelcearu, classe 1996, è stato ceduto a titolo definitivo al Palermo (per il centrale rumeno, 34 presenze e 2 reti nella passata stagione), il difensore Cosimo Spezzano (classe 2004) passa al Ravenna Footballl Club in prestito fino al 30 giugno 2023 e infine l’attaccante Marco Spina (classe 2000) è stato ceduto a titolo temporaneo all’Associazione Sportiva Gubbio 1910.

Intanto, per la squadra di mister Lerda si è registrata la terza ed ultima amichevole nel ritiro di Trepidò: i rossoblù hanno sconfitto la Primavera del Lecce che milita nel campionato Primavera 1, avversario più probante e dal più elevato tasso di difficoltà in linea con la progressiva crescita di livello dei programmi di lavoro. I rossoblù hanno tenuto a lungo tenuto il pallino mettendo sul campo buon ritmo e buone trame. Per il Crotone hanno giocato Branduani (1’st Dini); Calapai, Golemic, Cuomo, Giron; Awua (29’st Cantisani), Petriccione (29’st Timmoneri), Giannotti (29’st Rossi); Chiricò (25’st Cataldi), Gomez (25’st Kargbo), Panico (25’st Rojas). A segno per il Crotone Panico, Cuomo e Chiricò su rigore.

contenuto-riservato-agli-abbonati

L'articolo integrale nel Settimanale di venerdì in formato digitale:

pagamento-abbonati

"Contributi incassati nel 2021: Euro 311.422,44. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70"