1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

Nel segno indelebile dell'“Imperatore”

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

A Reggio Calabria sono state tantissime le persone si sono date appuntamento per l'installazione di una targa dedicata a un volto storico della pallacanestro 

Molta commozione per una figura amata da tutti: è stato il responsabile della Logistica per la Federbasket e “padrone di casa” del Palacalafiore

Nel ricordo di quello che per tutti è stato “L'Imperatore” Tantissimi amici e tantissime persone si sono dati appuntamento al Palacalafiore di Reggio Calabria dove, in sinergia con le istituzioni cittadine e svariate realtà sportive, cestistiche e non solo, è stato commemorato Pasquale Vazzana, volto storico e soprattutto figura importante dell’ultimo decennio del basket reggino e non solo.

Vazzana è stato il responsabile della logistica per il Comitato regionale della Federazione italiana Pallacanestro Calabria e custode e quindi padrone di casa della maxi-struttura reggina, dove, da qualche giorno, grazie all’attenzione dell’amministrazione comunale di Reggio Calabria e all’impegno di tanti amici è stata installata una targa nel suo ricordo. La targa è stata apposta, fuori dall’impianto, all’ingresso del tunnel “Atleti” per non dimenticare la figura di Vazzana e il suo impegno giornaliero e costante, i suoi sorrisi ed il suo unico modo di fare.

“L'Imperatore”, come veniva affettuosamente chiamato, Pasquale, da amici e appassionati di basket, ha lasciato un vuoto incolmabile nella comunità sportiva cittadina, in virtù delle sue doti umane e professionali che hanno sempre caratterizzato il suo ruolo e la sua presenza all'interno del glorioso impianto di Pentimele. Pasquale Vazzana, che avrebbe compiuto gli anni proprio nel giorno dell'apposizione della targa in sua memoria, rappresentava pienamente il profilo di persona profondamente legata al proprio lavoro che ha svolto sempre con il sorriso sulle labbra e animato costantemente dal forte attaccamento ai colori della Viola Reggio Calabria e di tutte le squadre cestistiche cittadine che si ritroveranno, davanti alla sua famiglia ed alle autorità per rendere vivo omaggio alla sua dipartita. 

Molto commovente il ricordo del "Supporttes Trust Viola” Reggio Calabria: «L'affissione della targa in memoria di Pasquale Vazzana all'ingresso del tunnel degli atleti – ha scritto il Supporters Trust Viola - rappresenta un segno tangibile del nostro affetto e di quello di tutti i partecipanti. Pasquale è stato un esempio di cittadino e di sportivo, sempre in azione, a favore degli altri, superando ogni ostacolo. Il nostro augurio è che l'Imperatore sia emulato da tutti coloro che svolgono attività sportiva, al servizio degli altri e della città. Ciao Pasquale, fai cose meravigliose anche lassù». Vazzana, classe 1963, si è spento a seguito di un malore che lo aveva colpito alcuni giorni prima. L’Imperatore, come era conosciuto nel mondo della palla a spicchi reggina, ha lottato ma non ce l’ha fatta, lasciando con la sua scomparsa un immenso dolore.

contenuto-riservato-agli-abbonati

L'articolo integrale nel Settimanale di venerdì in formato digitale:

pagamento-abbonati

read

 Contributi incassati nel 2023: Euro 290.022,88. lndicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70