1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

Tonno Callipo, 15esima perla stagionale

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

I giallorossi si confermano la prima forza del campionato di serie A2 di volley maschile superando Pordenone grazie a una prestazione superlativa

Mattatore ancora una volta il fuoriclasse austriaco Buchegger, che ha rasentato la perfezione. Ora l’attesissima finale di Coppa Italia

Quindici vittorie dall'inizio della stagione, nove consecutive in casa. Con una prestazione convincente, tra le migliori al “PalaMaiata”, nell'ultimo turno della serie A2 di volley la Tonno Callipo Vibo Valentia supera nettamente la Tinet Prata di Pordenone con il massimo scarto. La formazione giallorossa guidata dal tecnico carioca Cesar Douglas è stata solida e concreta in ogni fondamentale, ed è rimasta lucida e concentrata nei momenti cruciali del secondo e terzo parziale.

Per quanto concerne le prestazioni individuali, è stato il fuoriclasse austriaco Paul Buchegger ancora una volta nelle vesti di mattatore, con due soli errori in una partita che ha rasentato la perfezione, con 23 punti a referto, dei quali tre a muro, con un fantastico 69% sui 29 attacchi complessivi, servito con abilità dal capitano Santiago Orduna. Il regista italo-argentino ha chiuso il primo parziale e sul 17 pari, in battuta, ha contribuito al mortifero break decisivo di otto punti a zero. In doppia cifra anche il laterale goriziano Jernej Terpin, a quota 14, con un muro, un ace, ed un ottimo 52% di positività offensiva, mentre l’altro attaccante, il serbo  Nikola Mijailovic, ha chiuso con otto punti. Nelle file della compagine friulana, l’unico in doppia cifra è stato il centrale Nicolò Katalan con 10 punti, con due muri vincenti, mentre il suo compagno di squadra il reggino Simone Scopelliti ha chiuso a quota sette con tre muri, mentre l’altro ex, il tedesco Simon Hirsch, è andato a corrente alternata, con nove punti all’attivo, abbastanza incisivo solo nel secondo parziale. Il vantaggio in classifica per la formazione vibonese sull’immediata inseguitrice Castellana Grotte resta sempre di sette lunghezze (43 contro 36) grazie al clamoroso exploit dei pugliesi in quattro parziali nel big match di giornata sul campo di Bergamo. 

Archiviata la 15eisma perla stagionale, la nona consecutiva casalinga in campionato, la Tonno Callipo Vibo Valentia si prepara all’appuntamento più importante di questa fase della stagione con la finale di Coppa Italia di categoria in programma nel week end al “PalaMaiata”, con inizio alle ore 19.45, contro la Bcc Castellana Grotte, prima contro seconda al termine del girone di andata.

IL TABELLINO Tonno Callipo Vibo Valentia–Tinet Prata di Pordenone 3–0 (parziali: 25–20/ 25–18/ 25–17) T.C.VIBO VALENTIA: Orduna cap. 3, Buchegger 23, Tondo 4, Balestra 6,  Terpin 14, Mijailovic 8, Cavaccini (L1, 59% positiva, 29% perfetta); Candellaro n.e., Carta (L2) n.e., Piazza n.e., Tallone n.e., Lucconi n.e., Belluomo n.e., Fedrizzi n.e.. Allenatore: Cesar Douglas; Assistent coach: Francesco Racaniello.

contenuto-riservato-agli-abbonati

L'articolo integrale nel Settimanale di venerdì in formato digitale:

pagamento-abbonati

read

 Contributi incassati nel 2023: Euro 290.022,88. lndicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70