Volley Soverato, pronto riscatto

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

Puntuale la reazione della compagine biancorossa che riprende il cammino nel campionato di serie A2 femminile grazie al successo contro Marsala

Bella prestazione delle “cavallucce marine” dopo la sconfitta di Perugia.  Vittoria mai in discussione. Note di merito per Schwan e Cecchi

Orgoglio biancorosso. Arriva puntuale la reazione del Volley Soverato alla sconfitta di Perugia. La squadra di Luca Chiappini vince nettamente contro la Seap-Sigel Marsala al Pala Scoppa e riprende così a muovere la classifica del campionato di serie A2 di pallavolo femminile. Un tre a zero senza discussione per le "cavallucce marine", brave ad annullare nel primo parziale le palle set di Marsala. Giugovaz e compagne hanno giocato bene, con determinazione e voglia di prevalere, conquistando un successo assolutamente meritato e conquistando tre punti importanti per il futuro.  

Il match. La squadra di Chiappini parte con Malinov e Korhonen a formare la diagonale, al centro Cecchi e Giambanco, in banda la statunitense Schwan con capitan Giugovaz, libero Ferrario. Siciliane con la diagonale Ghibaudo – Bulovic, al centro Deste e Frigerio, in banda Szucs e Salkute con libero Norgini. Sul piano dei numeri, la squadra biancorossa è stata superiore in tutti i fondamentali del gioco. Il Soverato in battuta ha realizzato 6 aces, ommesso 7 errori mentre il Marsala ha ottenuto 3 aces e commesso 5 errori, la squadra calabrese in ricezione ha conseguito l'80% di positiva e il 57% di perfetta e ha commesso 4 errori mentre la Seap-Sigel ha chiuso la partita con il 67 % di positiva & il 29% di perfetta e ha commesso 8 errori. Ancora il Soverato ha ottenuto 48 punti sui 108 attacchi effettuati (44%), ha dato 11 muri, ha commesso 13 errori e subito 6 muri mentre il Marsala ha finalizzato 35 dei 104 attacchi tentati (34%), ha dato 6 muri, ha commesso 8 errori e subito 11 muri. Migliori realizzatrici della partita sono state Courtney Rose Schwan (posto 4) con 24 punti per il Volley Soverato e per il Marsala Monika Salkute (opposta) con 15 punti. Migliore giocatrice dell'incontro è stata ancora la Schwan che ha finalizzato 20 dei 37 attacchi effettuati (54%) e inoltre ha dato 2 muri vincenti e ha realizzato 2 aces. Nota di merito per Ilenia Cecchi (centrale) che ha realizzato 13 punti con un ottimo + 12 di efficienza positiva. Per il Volley Soverato dunque patria del rilancio, un rilancio che avrà un duro banco di prova nel prossimo turno, nella trasferta contro Roma. 

IL TABELLINO Volley Soverato 3 Seap Marsala 0 (Parziali set: 28/26; 25/16; 25/22) VOLLEY SOVERATO: Malinov, Schwan 23, Cecchi 13, Ferrario (L), Giambanco 2, Cherepova ne, Giugovaz 5, Zuliani, Salviato (L) ne, Korhonen 19, Tolotti ne, Barbaro ne. Coach: Luca Chiappini SEAP MARSALA: Orlandi 3, Deste 4, Norgini (L), Salkute 14, Guarena ne, Szucs 1, Frigerio 6, Garofalo 1, Moneta 5, Ghibaudo, Bulovic 8. Coach: Marco Bracci.

contenuto-riservato-agli-abbonati

L'articolo integrale nel Settimanale di venerdì in formato digitale:

pagamento-abbonati

read

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”