Fabbian show, la Reggina si rilancia

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

Grazie a una doppietta del giovane centrocampista gli amaranto rimontano e battono la Ternana e riprendono il cammino ai piani alti della serie B

Bella prova corale della squadra che torna a vincere al Granillo. Soddisfatto mister Inzaghi: «I ragazzi sono stati davvero fantastici»

Una rimonta di cuore e di qualità per rilanciarsi in classifica. La Reggina batte la Ternana per 2-1 nell'ultimo turno del campionato di serie B e torna a vincere davanti al pubblico del Granillo. Merito di Doppietta di Fabbian, che ribalta lo svantaggio iniziale in favore degli umbri, e di una grande prova di squadra che porta a un +3 in classifica per gli uomini di mister Inzaghi. 

Un Inzaghi ovviamente molto soddisfatto: «La squadra - ha commentato l'allenatore e della Reggina - è stata fantastica, leggendo alcune cose credevo di essere ultimo. Dobbiamo fare i complimenti ai nostri ragazzi per quanto stanno facendo. Forse qualcuno si era montato la testa, noi no. Il calcio a volte è strano, certi episodi non vanno dalla nostra parte. Meritiamo di fare qualche gol in più, abbiamo fatto 40 tiri in porta, non posso chiedere di più». Questa la disamina della gara da parte di mister Inzaghi: «Dopo 20' dovevamo essere 2-0 o 3-0. Poi è chiaro che c'è stata sfortuna e imprecisione, ma piace veder giocare questa squadra. La Ternana vuole andare in A e noi abbiamo giocato benissimo. Sono orgoglioso di guidare questa squadra, abbiamo in testa il nostro obiettivo e tra poco lo raggiungeremo, per come giochiamo non dovremmo soffrire in queste partite. Si può perdere per casualità, ma – ha sottolineato il tecnico della Reggina - se giochi come fatto contro la Ternana a lungo termine ne vinci tante. Ora dobbiamo stare vicini alla squadra, ho letto titoli esagerati dopo la sconfitta contro la Spal: pensavo fossimo ultimi».

Sulla stessa lunghezza d'onda anche il presidente amaranto Cardona: «Saranno tutte così le partite, ci dobbiamo abituare a giocare questo tipo di gare. La squadra ha dimostrato grande carattere e orgoglio, è una vittoria importantissima per l'atteggiamento della squadra. Grande merito ad Inzaghi e al suo staff. Questa vittoria ce la ricorderemo a fine campionato. Andiamo avanti senza guardare oltre, bisogna combattere. Noi ci siamo, conserviamoci sempre la classifica in tasca». 

IL TABELLINO REGGINA-TERNANA 2-1 Marcatori: 29' Pettinari (T), 36' Fabbian (R), 78' Fabbian (R). Reggina (4-3-3): Contini; Pierozzi, Cionek, Gagliolo, Di Chiara (75' Giraudo); Fabbian, Majer (75' Crisetig), Hernani (85' Liotti); Canotto (85' Camporese), Gori, Rivas (64' Cicerelli). In panchina: Aglietti, Colombi, Bouah, Loiacono, Lombardi, Ricci, Santander. Allenatore: Filippo Inzaghi. Arbitro: Marco Piccinini di Forlì. Assistenti: Stefano Del Giovane di Albano Laziale e Mario Vigile di Cosenza. Ammoniti: Di Chiara (R), all. Inzaghi (R), Majer (R), Sorensen (T). Calci d'angolo: 8-10. Recupero: 2' pt, 7' st.

contenuto-riservato-agli-abbonati

L'articolo integrale nel Settimanale di venerdì in formato digitale:

pagamento-abbonati

read

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”