1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
Omifer Palmi, una caduta senza freni

Omifer Palmi, una caduta senza freni

Una caduta che sembra al momento inarrestabile.

Prosegue il momento no della Omifer Palmi che subisce la terza sconfitta consecutiva - la quinta stagionale – in casa del Sorrento nell'ultima giornata del campionato di serie A3 di volley. Una sconfitta che fa precipitare i giallo-azzurri in ultima posizione, ex aequo con Marcianise e Bari. Dal “PalaTigliana” di Sorrento dunque, notizie negative per la Omifer Palmi, che perde 3-1 contro una formazione che non è apparsa irresistibile.

Per quanto concerne le prestazioni individuali, il migliore in senso assoluto della formazione gialloblù è stato il sempreverde capitano Carmelo Gitto, autore di 14 punti, con il 64% sui 14 attacchi complessivi. In doppia cifra anche il laterale crotonese Francesco Corrado, che ha messo a terra 14 palloni e l’opposto polacco Pawell Stabrawa, che ha messo a terra 15 palloni, che sta palesando qualche passaggio a vuoto nelle ultime uscite, lasciato in panchina nel secondo set dove è stato schierato il giovane Cristian Iovieno, autore di cinque punti complessivi. I campani dopo aver chiuso la prima frazione con una parallela vincente di David Szabo (25–22, con Palmi che era stata brava a risalire dal 16–8 al 21–19), top scorer del match con 18 punti e blindato il doppio vantaggio con un muro dell’ex regista palmese Alessandro Bellucci su Graziano Maccarone (25–21), Carmelo Gitto e compagni soluzioni vincenti da ogni zona del campo, trovando il massimo vantaggio di cinque punti (13–18), ma i campani sono bravi a ricucire il break portandosi sul 20 pari. Carbone e Stabrawa riportando il Palmi avanti, che allunga ancora con un errore dai nove

metri e un muro subito di Szabo: il primo set point è annullato da un attacco dal centro di Fabrizio Garofalo, ma il capitano Carmelo Gitto chiude i giochi con un fulmineo attacco dal centro (22–25). Nel quarto e ultimo parziale, il break per i locali arriva nella fase centrale (16–10), che gestiscono senza particolari affanni il tentativo di rimonta degli ospiti e con Stefano Gozzo mettono a terra il pallone finale del 25–20 finale.

TABELLINO Shedirpharma Sorrento – OmiFer Franco Tigano Palmi 3–1 (25–22 25–21 22–25 25–20) SORRENTO: Bellucci 5, Szabo 18, Pilotto 6, Garofalo 4, Disabato 14, Gozzo 15, Prosperi Turri (L1); Ricci, Carcagni. Allenatore: Francesco Racaniello. PALMI: Cottarelli 6, Stabrawa 15, Gitto 14, Rau 2, Corrado 14, Carbone 3, Giuliani (L1); Maccarone 2, Russo 3, Ioveno 5, Pellegrino 1, Donati (L2), Amato n.e.. Allenatore: Giancarlo D’Amico (assente per motivi familiari), sostituito in panchina dagli assistenti Gianluca Porcino e Nico Arlotta.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”