Umg-Messina, prosegue l’integrazione

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

Il Dottorato di ricerca in Psicologia, nato dalla collaborazione fra la Magna Grecia di Catanzaro e l’ateneo siciliano, è arrivato al secondo anno di attivazione

Il corso ha il fine di formare studiosi in grado di analizzare le relazioni sistemiche dei principali processi cognitivi e motivazionali 

Il Dottorato di Ricerca in Psicologia, nato dalla collaborazione fra l’Università Magna Grecia di Catanzaro e l’Università di Messina è giunto al secondo anno di attivazione. L’obiettivo del corso è quello di formare ricercatori in grado di realizzare progetti di studio in ambito psicologico, con particolare riferimento all’analisi e alla comprensione dei processi cognitivi e comportamentali e dei disturbi ad essi connessi. 

L’integrazione tra i più recenti sviluppi delle neuroscienze e la "beaviour analysis" (analisi del comportamento) rappresenta una sfida scientifica che si rivela sempre più valida per una più ampia e completa comprensione dei processi mentali e per rendere più agevole ed efficace il compito degli psicologi che operano in ambito clinico ed educativo. Nell’ottica di questa integrazione, il corso di Dottorato in Psicologia ha il fine di formare studiosi in grado di analizzare le relazioni sistemiche dei principali processi cognitivi ed emotivo-motivazionali in relazione ai processi biologici e sociali, monitorandone lo sviluppo lungo tutto l’arco della vita. Il corso si propone di fornire conoscenze e abilità utili alla sperimentazione di protocolli di intervento integrati, di natura bio-psico-sociale, sia preventivi che clinici, finalizzati alla prevenzione e al trattamento del disagio e delle patologie e al consolidamento del benessere psico-fisico e della qualità della vita. 

Obiettivo prioritario del corso è quello di fornire un’adeguata formazione post laurea nell’area della Psicologia grazie all’integrazione delle competenze scientifiche in ambiti diversi della psicologia presenti nei due Atenei. L’Università Magna Grecia di Catanzaro è sede amministrativa del corso, ma i dottorandi hanno la possibilità di svolgere le attività didattiche e di ricerca in entrambe le sedi universitarie. I due Atenei, infatti, sono dotati delle competenze didattiche e scientifiche necessarie negli ambiti di riferimento e sono quindi in grado di offrire opportunità di approfondimenti teorici e metodologici in ambiti diversi della ricerca psicologica e in ambiti ad essa affini e complementari, in ottica interdisciplinare, e di garantire quindi una formazione scientifica post laurea completa e di alta qualità. Parte delle attività previste si svolgeranno in modalità telematica per favorire ed incentivare la collaborazione con docenti esterni qualificati a livello internazionale.

contenuto-riservato-agli-abbonati

L'articolo integrale nel Settimanale di venerdì in formato digitale:

pagamento-abbonati

"Contributi incassati nel 2021: Euro 311.422,44. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70"