Fiorita punta il ballottaggio: un’attesa lunga 5 anni

(Tempo di lettura: 1 minuto)

Il candidato sindaco del centrosinistra commenta i dati del primo turno elettorale di Catanzaro esprimendo soddisfazione: «Raggiunti tutti gli obiettivi»

Il leader di Cambiavento: abbiamo impedito che il vecchio blocco di potere raggrumato attorno a Donato potesse vincere subito»

«Sono soddisfatto, è un risultato nelle aspettative. Il nostro obiettivo era arrivare al ballottaggio con un consenso in crescita, con la simpatia della popolazione, con un dato numerico importante e impedire soprattutto che il blocco di potere che ha malgovernato in questa città per 20 anni e che si era raggrumato intorno al mio avversario, Donato, potesse vincere le elezioni al primo turno. Da questo punto di vista tutti gli obiettivi sono raggiunti». Così Nicola Fiorita, leader di Cambiavento e candidato sindaco di Catanzaro per il centrosinistra, ha commentato i dati del primo turno delle Comunali, che lo hanno portato al ballottaggio contro Valerio Donato, sostenuto da una coalizione composta anche da forze di centrodestra.
«Abbiamo tenuto viva – ha aggiunto Fiorita - una speranza di cambiamento e adesso ci giochiamo in questi giorni tutta la partita che volevamo giocarci, sono i giorni che aspettavamo da 5 anni.

contenuto-riservato-agli-abbonati

L'articolo integrale nel Settimanale di venerdì in formato digitale:

pagamento-abbonati

"Contributi incassati nel 2021: Euro 311.422,44. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70"