A San Valentino musica e balli per dire no alla violenza sulle donne

A San Valentino musica e balli per dire no alla violenza sulle donne

COSENZA - Anche quest'anno, il 14 febbraio, Cosenza partecipa all'iniziativa "One Billion Rising Revolution" che,

a livello mondiale, invita a insorgere contro la violenza sulle donne a ritmo di musica. Come avviene in centinaia di città sparse nel mondo, le donne si uniranno e balleranno, seguendo il ritmo travolgente di "Break the Chain" ("Rompi le catene") per dire, con sempre maggiore forza e determinazione: "No alla violenza su donne e bambine". Le associazioni Mammachemamme e il Centro Contro la Violenza alle Donne Roberta Lanzino, con il patrocinio del Comune di Cosenza, promuovono l'adesione alla campagna "One Billion Rising Revolution", per il terzo anno consecutivo. "Un miliardo di voci contro la violenza su donne e bambine", e' il movimento ideato dalla scrittrice, attivista, drammaturga Eva Ensler, che indica nel 14 febbraio la data del V Day. L'appuntamento a Cosenza e' in Piazza dei Bruzi, alle ore 17. Quest'anno la parola d'ordine e' solidarieta': contro lo sfruttamento delle donne, contro il razzismo e il sessismo, ancora presenti in tutto il mondo.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2