Lancia sassi dal cavalcavia dell’A2, è un bambino

Lancia sassi dal cavalcavia dell’A2, è un bambino

LAMEZIA TERME - È stato individuato dalla Polizia Stradale di Lamezia l'autore di una serie di lanci di sassi dal cavalcavia 277 sulla carreggiata Sud dell'autostrada A/2 del Mediterraneo nei pressi di San Pietro Lametino.

Un’attenta attività di indagine, supportato dall’ausilio di telecamere, era stata avviata a seguito di un primo atto avvenuto lo scorso 26 febbraio quando una delle pietre aveva colpito in pieno il parabrezza di un'autovettura , una Mini Cooper, che miracolosamente non aveva provocato feriti grazie alla prontezza del conducente.
L’evolversi dell’attività ha portato i sospetti su un bambino di circa 7 o 8 anni, di etnia rom, residente nei vicini moduli abitativi popolari abusivi, che in orari diversi della giornata, sarebbe andato sulla strada comunale che costeggia l'arteria autostradale lanciando le pietre verso i veicoli che circolavano sull'autostrada, dopodiché si allontanava.
Il personale dell'Unità di Polizia Giudiziaria della Sottosezione Polstrada si è quindi portato sul campo rom e tra i molti bambini è riuscito ad individuare l’autore dei fatti, primogenito di una famiglia nomade che vive in condizioni di povertà e non frequenta la scuola dell’obbligo.
Il piccolo è stato segnalato alle autorità competenti per le opportune determinazioni.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2