1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
Una festa del nuoto, una festa dello sport

Una festa del nuoto, una festa dello sport

Una festa del nuoto, una festa dello sport.

Mentre le ultime bracciate echeggiano nelle acque della piscina comunale, il sipario si chiude sul Meeting di nuoto della città di Cosenza, lasciando dietro di sé una scia di record infranti e nuovi talenti scoperti. L’evento, organizzato dall'Aqa Cosenza, ha visto la partecipazione di atleti provenienti da diverse regioni, e si è rivelato un trionfo di spirito sportivo e di eccellenza agonistica.

La competizione, durata tre giorni, è stata caratterizzata da momenti di intensa emozione e performance straordinarie, con i nuotatori che hanno dato il massimo per raggiungere il podio. La città di Cosenza si è dimostrata un ospite eccellente, offrendo strutture all’avanguardia e un’accoglienza calorosa che ha reso l’esperienza indimenticabile per atleti e spettatori. Tra i momenti salienti del meeting, spiccano le gare dei 100 metri stile libero maschili e femminili, dove abbiamo assistito a tempi record e a una competizione al cardiopalma. I giovani talenti locali hanno avuto l’opportunità di misurarsi con atleti di livello nazionale, mostrando che il futuro del nuoto cosentino è in ottime mani.

A vincere la classifica per società è stata la società Poseidon Swim Ssd con 1043,50 punti; forte di una massiccia presenza, soprattutto di Esordienti. Sul podio, nettamente staccate, l'Acli Arvalia Nuoto Lamezia,seconda con 586,00 punti e l'Unime SSD, terza con 562,00 punti. A ridosso del podio i padroni di casa dell'Aqa Cosenza Nuoto con 349,50 punti. Quindi, a seguire, Olimpica Salentina (284), Circolo Canottieri Aniene (221), Calabria Swim Race (188), Kroton Nuoto (137), Icos Sporting Club (137) ed al decimo posto Ranidae Cssd (124).

Il successo di questo meeting è il risultato di un lavoro di squadra che ha coinvolto organizzatori, volontari, allenatori e, naturalmente, gli atleti. Un ringraziamento speciale da parte degli organizzatori va agli sponsor che hanno supportato l’evento, contribuendo a renderlo un punto di riferimento per il nuoto regionale e nazionale. Ma anche alla Fin regionale con il contributo prezioso del presidente Alfredo Porcaro. «Possiamo affermare con soddisfazione - ha sottolineato il presidente della Fin Calabria Porcaro - che anche quest'anno il Meeting Città di Cosenza è stato un bell'evento. Il successo di una manifestazione così importante e complesso può avvenire solo se funziona tutto nei minimi particolari. Complimenti alla società Aqa e a tutti colori che con impegno e fatica hanno fatto si che anche per quest'anno rimanesse per un bellissimo ricordo di questa straordinaria kermesse sportiva».

Vota questo articolo
(0 Voti)

 Contributi incassati nel 2023: Euro 290.022,88. lndicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70