1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
Palmi, le seconde linee si prendono la scena

Palmi, le seconde linee si prendono la scena

Un altro pesante "mattone" per la classifica. La Omifer Palmi

vince anche contro Sorrento e aggancia al quarto posto a quota 34 punti Fano, sconfitta nel big match in quattro parziali a Lagonegro. Una vittoria, quella della Omifer, che ha protagonisti diversi dai big, il talentuoso opposto polacco Pawel Stabrawa e il martello crotonese Francesco Corrado, rimasti a riposo per smaltire qualche problemino fisico in vista dei prossimi impegni come la Final Four di Coppa Italia che si disputerà agli inizi di marzo a Fano, formazione che il team della Costa Viola affronterà a domicilio nel prossimo turno di campionato.

Contro una squadra come Sorrento in crisi di identità, arrivata alla quinta sconfitta consecutiva dopo aver incamerato le “briciole” di due set nelle ultime trasferte, la Omifer Palmi registra con soddisfazione la bella risposta delle “seconde linee”, l’opposto perugino Cristian Iovieno, alla prima da titolare nella terza categoria nazionale, e il laterale tarantino Erminio Russo, autori rispettivamente di 17 e 26 punti e capaci di realizzare entrambi il proprio career-high. Altro protagonista della gara è stato il “figlio d’arte” Peppino Carbone, terzo giocatore gialloblù in doppia cifra (11 punti, con il 48% in attacco ed il 54% in ricezione), che in questa seconda parte della stagione si sta esprimendo su valori costantemente elevati. Il team campano nel secondo set ha avuto una buona reazione per rimettere in equilibrio la contesa, trovando soluzioni efficaci dei suoi attaccanti Di Sabato e Gozzo, autori di 16 e 12 punti, ma nei due set finali Palmi ha alzato i ”giri” del proprio “motore” incamerando i tre punti senza eccessivi affanni.

A fine gara ecco le impressioni dell'opposto dell’Omifer, Iovieno: «Sono molto contento per il risultato e per la mia prestazione, ho fatto per la prima volta un’esperienza nuova, ovvero da titolare, e spero che continuando ad allenarmi così e andando avanti ci sarà la possibilità di avere altre occasioni di entrare in campo».

TABELLINO OMIFER FRANCO TIGANO PALMI – SHEDIRPHARMA SORRENTO 3–1 (25–20 20–25 25–20 25–16) OmiFer Franco Tigano Palmi: Cottarelli 5, Iovieno 17, Gitto cap. 8, Maccarone 5, Russo 26, Carbone 11, Donati (L1); Amato, Stabrawa n.e., Corrado n.e., Rau n.e., Pellegrino n.e.. Allenatore: Gianluca Porcino – Nico Arlotta. Shedirpharma Sorrento: Bellucci 2, Szabo 9, Pilotto 6, Garofalo 5, Disabato 16, Gozzo 12, Prosperi Turri (L1); Gargiulo, Grimaldi 2, Piedepalumbo, Pontecorvo n.e., Denza (L2) n.e., Carcagnì n.e., Imperatore n.e.. Allenatore: Francesco Racaniello. Arbitri: Lentini di Catania e Stancati di Cosenza.

Ultima modifica il Martedì, 20 Febbraio 2024 15:24
Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”