1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
Lanci, positivo start della stagione agonistica

Lanci, positivo start della stagione agonistica

Nell'atletica leggera entra nel vivo anche in Calabria

la stagione agonistica nel settore dei lanci. Al Campo Scuola del Rione San Vito di Cosenza infatti si sono disputate le prove dei Campionati invernali che hanno visto impegnati numerosi atleti provenienti da ogni parte della Calabria mettendo in mostra anche sicuri talenti.

Nel martello giovanile, con l'attrezzo da kg. 6, primeggia ancora l'allievo Barkoumi Larbi (Atletica Olympus) che ottiene un miglior lancio di m. 48,56: tenuto conto che l'attrezzo della sua categoria è di kg. 5, si può ipotizzare per lui un roseo futuro. Idem nel martello giovanile femminile, dove con l'attrezzo da kg. 4, si registra una facile vittoria di Fatima Faddal, atleta in forza all'Atletica Barbas, che vince con la misura di m. 34,16, una misura buona ma sicuramente migliorabile da una ragazza dalle doti già collaudate come Fatima. Anche per Faddal, comunque, stesso ragionamento di Larbi, considerato che il peso dell'attrezzo per le allieve è di kg. 3: ulteriore soddisfazione per Faddal il fatto poi di aver vinto anche il disco con m. 25,07. Nel disco giovanile maschile (allievi/juniores) s'impone l'atleta della Cosenza K42, che con il disco da kg 1,750 vince la gara con la misura di m. 38,61. Nel giavellotto maschile, due atleti oltre ai 50 metri, ovvero John Barbarello (Atletica Barbas) che ottiene la misura di m. 54,32 con il giavellotto da gr. 800, mentre con l'attrezzo da gr. 600, s'impone il Senior Master 60 Antonio Vaccari (Cosenza K42) con il miglior lancio di m. 52,40. Il giavellotto femminile è appannaggio dell'allieva Maria Stella Marino (Atletica Barbas) che vince la gara con m. 27,82 con l'attrezzo da gr. 600.

A corollario delle gare di lanci, si sono disputate gare di velocità e qualche gara di m. 1000, riservate soprattutto ai giovani atleti delle categorie Eso10, Ragazzi, Cadetti e Allievi di entrambi i sessi, anche per dare l'opportunità ai corsisti del "Cronometraggio Elettrico" di fare esperienze nel settore che li vedrà impegnati durante la prossima stagione su pista. Il miglior risultato è stato quello del pesista della CorriCastrovillari John Jesse Nosakhare, atleta coriglianese, che nel getto del peso, non facente parte dei campionati invernali lanci, si è preso la scena con un miglior lancio di m. 14,68; misura che lascia presagire un prosieguo di stagione che lo dovrebbe vedere protagonista, anche in campo nazionale, considerato che John Jesse Nosakhare ancora fa parte della categoria "cadetti”. Nelle gare di velocità, (m. 60 per tutti) in evidenza Riccardo Belvedere (Atletica Barbas) che si è imposto nei Cadetti col tempo di 8"04.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”