1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
Crotone, un pari che raddoppia il rammarico

Crotone, un pari che raddoppia il rammarico

Un pareggio senza lode. Per il Crotone

l’ultimo turno del campionato di Lega Pro ha il sapore insipido di un punto che serve solo ad alimentare rimpianti e delusioni: sul neutro dei Viviani di Potenza i pitagorici impattano 1-1 contro il Sorrento, e frenano ancora nella corsa ai piani alti della classifica. In vantaggio con Tribuzzi, il Crotone è stato raggiunto dagli avversari su calcio di rigore poco prima della fine del primo tempo: poi una gara alla ricerca della vittoria ma senza esito. L’impressione è quella dell’ennesima occasione sprecata; con i due contro il Sorrento sono cinque i punti preziosi persi nelle ultime due giornate e contro avversari non proibitivi.

Così mister Bardi, allenatore in seconda del Crotone che contro il Sorrento ha sostituito in panchina lo squalificato Zauli, commenta questo pareggio: «Il rammarico è tanto perché eravamo riusciti ad andare in vantaggio, poi abbiamo subito questo rigore sul quale non dò giudizi perché dalla panchina non ho visto… Peccato, avessimo chiuso il primo tempo in vantaggio sarebbe stata tutta un’altra partita. È anche vero che nel secondo tempo abbiamo cercato la vittoria, con due occasioni importanti. Sul tiro di Tumminello il portiere ha fatto un miracolo. Ripeto, c’è grande rammarico. È chiaro – allenatore in seconda del Crotone - che quando spingi tanto, corri anche il rischio di subire qualche ripartenza. Anche se di grossi pericoli non ne abbiamo subiti». Bardi comunque non fa drammi: «Nella parte alta della classifica ci siamo, continuando a giocare partite come quella contro il Sorrento le puoi vincere. Non sempre puoi essere sfortunato, avendo creato tante occasioni contro un avversario comunque difficile che

veniva da un grande periodo. E la nostra prestazione assume un grande valore. Se continueremo a giocare con questa intensità e questa determinazione ci possiamo toglierci grosse soddisfazioni».

TABELLINO SORRENTO-CROTONE 1-1 SORRENTO: Del Sorbo; Todisco, Di Somma (40’st Vitiello), Fusco, Loreto; Cuccurullo, De Francesco, Messori (30’st Scala); Vitale (30’st Riccardi), Ravasio (40’st Martignago), Kolaj (18’st Badje). A disp.: D’Aniello, Albertazzi, Capasso, Colombini, Musella, Bonavolontà. All. Maiuri. CROTONE: Dini; Loiacono (33’st Rispoli), Battistini, Crialese; Tribuzzi, Vitale (43’st Zanellato), Vinicius (39’st Felippe), D’Ursi (33’st Bruzzaniti), Giron; Tumminello, Gomez (33’st Comi). A disp.: D’Alterio, Valentini, Leo, Cantisani, D’Angelo. All. Bardi (Zauli squalificato). ARBITRO: Perri di Roma. MARCATORI: 23’pt Tribuzzi (C), 42’pt rig. De Francesco (S). AMMONITI: Tumminello (C), Loiacono (C), Crialese (C).

Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”