Salvini a Cosenza? Marta Petrusewicz: si al confronto, ma massimo rispetto per i principi democratici

Salvini a Cosenza? Marta Petrusewicz: si al confronto, ma massimo rispetto per i principi democratici

COSENZA - Per Marta Petrusewicz, assessore alla cultura del Comune di Rende,

l’agire politico degli amministratori del territorio si ispira ai “valori di solidarietà, inclusione e valorizzazione delle differenze”. Una piccola premessa che serve per spiegare la posizione di Manna sulla visita a Cosenza di Matteo Salvini.

“I principi democratici sanciti dalla nostra costituzione”, ha proseguito Petrusewicz, “contrastano con le proposte di sovranismo, suprematismo ed esclusione in quanto educativamente nocive e moralmente pericolose per il con-vivere civico”.

“Noi terroni - ha concluso l'assessora - conosciamo fin troppo bene cosa voglia dire essere esuli in terra straniera, come disprezzo ed esclusione siano il pane quotidiano di chi è costretto ad emigrare. Per questo dobbiamo pretendere il massimo rispetto verso i valori che ispirano il nostro vivere sociale: perché negare un principio di solidarietà universale significa negare le basi della nostra convivenza sociale”.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2