1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
L'imprenditrice artigiana Giuliana Furrer è stata eletta all'unanimità presidente di Donne Impresa Calabria

L'imprenditrice artigiana Giuliana Furrer è stata eletta all'unanimità presidente di Donne Impresa Calabria

L'imprenditrice artigiana Giuliana Furrer, ceramista catanzarese,

è stata eletta all'unanimità presidente di Donne Impresa Calabria, il Movimento promosso da Confartigianato costituito ufficialmente anche nella nostra regione.
Furrer è stata eletta questa mattina nel corso dell'assemblea regionale che si è svolta nella sede del Museo di Santa Domenica di Ricadi (Vibo Valentia) alla presenza tra gli altri della presidente nazionale di Donne Impresa, Daniela Biolatto e di Rosa Gentile, delegata del presidente nazionale di Confartigianato Marco Granelli al Capitale Umano e alla Cultura d'Impresa, oltre che al presidente regionale di Confartigianato Calabria, Roberto Matragrano e al segretario regionale Silvano Barbalace.
Furrer sarà affiancata dalla vice presidente Giada Falcone (Co Fondatrice e Direttore di Moema Academy) e vicaria Rosy Pantano (imprenditrice turistica, direttrice di Baia del Capo); a completare l'organismo direttivo le componenti Elisabetta Brittelli (imprenditrice del settore oleario) e la giovanissima Martina Sicilia (fashion designer).
Il Movimento Donne Impresa - attivo in tutta Italia – è nato nel 1994 per rappresentare le specifiche esigenze delle imprenditrici che in Italia rappresentano uno dei punti di forza del sistema economico.
Il Movimento, che dà voce alle istanze e alle potenzialità di 361.000 aziende, si occupa di promuovere lo sviluppo dell'imprenditorialità femminile e di favorire la conciliazione tra lavoro e cura della famiglia, compito difficile in un Paese, come l'Italia, che investe poco in servizi sociali.
Donne Impresa si batte per affermare una significativa rappresentanza delle donne nelle istituzioni e nelle sedi decisionali e per costruire un sistema di welfare che permetta alle imprenditrici di esprimere nel lavoro e nell'impresa le proprie potenzialità, realizzando un percorso di crescita personale ed offrendo il proprio contributo allo sviluppo economico e sociale.
"Ci assumiamo insieme una grande responsabilità – ha dichiarato Giuliana Furrer immediatamente dopo l'elezione -. Io non sono per le strutture verticali ma per quelle orizzontali: per questo vi dico lavoreremo insieme, solo insieme si può costruire qualcosa di solido e duraturo. Cerchiamo di portare avanti eventi, iniziative, proposte, camminiamo insieme per portare concretezza non solo nel mondo dell'imprenditoria femminile, ma dell'imprenditoria in genere. Il mio obiettivo è arrivare al punto in cui non si debba distinguere l'imprenditoria maschile da quella femminile: con la nostra forza, la nostra caparbietà e la nostra determinazione facciamoci promotrici di un movimento che punti al riscatto del nostro territorio attraverso la crescita economica e sociale di tutte le imprese, non solo quelle in rosa".
Alla neo presidente Furrer e a tutto il direttivo Confartigianato Donne Impresa Calabria gli auguri di buon lavoro da tutta la dirigenza Confartigianato.

Vota questo articolo
(0 Voti)

 Contributi incassati nel 2023: Euro 290.022,88. lndicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70