(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
Concerto ''Echi di Napoli'' a Locri

Concerto ''Echi di Napoli'' a Locri

L’Orchestra del Teatro F. Cilea di Reggio Calabria, presenta i Solisti della Nuova Orchestra Scarlatti che proporranno il Concerto “Echi di Napoli”

col Soprano Noemi Riviecco e Gaetano Russo, Clarinetto solista, misurandosi con musiche di D. Gallo, G. B. Pergolesi, D. Cimarosa, G. Donizetti, G. Miceli, F. Campanella e C. S. Mercadante.
L’evento, fissato per domani, 12 agosto, alle ore 22.00, presso la Corte del Comune di Locri, avverrà all’interno del Festival Classica Mediterranea.
Il programma prevede, difatti, Trio sonata in sol min di D. Gallo, “Chi disse ca la femmina” di G.B. Pergolesi, Aria di Madama Erlecca e Serenata di Pulcinella di D. Cimarosa, “Me voglio fa’ na casa” di G. Donizetti, “La Rosa” di G.S. Mercadante, Fantasia per clarinetto e archi di G. Miceli, Ritornello delle lavandare del Vomero (Anonimo), “Te voglio bene assaje” di F. Campanella e Cicirinella (Anonimo).
“Il leitmotiv del concerto è Napoli, un centro musicale d’avanguardia dal Settecento in avanti, riferimento per tutta l’Europa di allora. È, infatti, napoletano il primo Conservatorio in Italia.
Con i brani proposti e interpretati dai Solisti della Nuova Orchestra Scarlatti si vogliono indagare le origini della canzone napoletana e si desidera mettere in luce la vita della città partenopea, i suoi sapori e le sue tradizioni. Un evento che mi sento di consigliare per la ricercatezza e la raffinatezza delle arie scelte, per molti decisamente inediti”, afferma Pasquale Faucitano, Presidente dell’Orchestra del Teatro F. Cilea di Reggio Calabria.

Vota questo articolo
(0 Voti)