(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
Smantellato supermarket della droga nel Cosentino

Smantellato supermarket della droga nel Cosentino

Detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione illegale di armi.

Sono le accuse mosse a un 25enne di Bisignano arrestato dagli agenti della mobile durante un controllo.
I poliziotti, impegnati in attività nell’hinterland nord di Cosenza, hanno fermato il ragazzo che, all’atto di verifica dei documenti si è mostrato nervoso. Per questo motivo gli agenti hanno perquisito il ragazzo e hanno trovato in una tasca involucro con oltre 108 grammi di cocaina.
Gli agenti hanno poi deciso di perquisire la casa del ragazzo dove, nascosti in un armadio e in un mobile, hanno trovato quasi 2 chili di marijuana, altri 15 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale utile al confezionamento, mentre in un sottoscala gli agenti hanno trovato e sequestrato un fucile a pompa Springfield calibro 12 con matricola abrasa, una pistola Colt calibro 38 con matricola abrasa e cartucce calibro 38, calibro 357 magnum, calibro 9x21 e calibro 9x19.
Nell’appartamento gli agenti hanno poi trovato 15 mila euro in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio. La droga complessivamente sequestrata, se immessa sul mercato,avrebbe fruttato oltre 20.000 euro.
Inoltre, mentre gli agenti erano impegnati a perquisire la casa del 25enne, si sono presentate diverse persone forse per acquistare stupefacente. Le armi sequestrate verranno inviate presso i laboratori della Polizia Scientifica per specifici accertamenti balistici.
Dopo le formalità di rito l’uomo è stato arrestato, in flagranza di reato, per trasporto e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, detenzione di armi clandestine e detenzione abusiva di munizionamento e conseguentemente portato nel carcere di Cosenza.

Ultima modifica il Giovedì, 18 Febbraio 2021 11:57
Vota questo articolo
(0 Voti)

"Contributi incassati nel 2020: Euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70"