Intimidazioni: in fiamme l’auto di uno speaker radiofonico a Reggio Calabria

Intimidazioni: in fiamme l’auto di uno speaker radiofonico a Reggio Calabria

REGGIO CALABRIA - “Radio Antenna Febea è vicina al collega Gianni Baccellieri, vittima questa notte di un grave attentato che ha distrutto la sua macchina. Questo ennesimo vile gesto d'intimidazione contro il nostro speaker non potrà fermare la libera informazione che ogni giorno cerchiamo di garantire dalle nostre frequenze.

L'emittente fornirà ogni supporto possibile a Gianni per superare questo difficile momento e auspichiamo venga fatta chiarezza su questo preoccupante episodio dalle autorità competenti.” È quanto si legge in una nota stampa dell'associazione Febea.

In un’altra nota, il vicesindaco metropolitano di Reggio Calabria Riccardo Mauro scrive: «Solidarietà e vicinanza al giornalista Giovanni Baccellieri, voce storica delle radio reggine, vittima questa notte di un vile attentato incendiario che ha distrutto la sua auto parcheggiata sotto casa. Nella speranza che gli autori di questo assurdo gesto possano essere al più presto assicurati alla giustizia, da parte dell’amministrazione metropolitana voglio esprimere massima solidarietà a Giovanni e alla sua famiglia».

Ultima modifica il Giovedì, 18 Aprile 2019 14:29
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2