1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

Il sindaco Pugliese su conferenza dei servizi al Ministero dell'Ambiente per la bonifica: compiuto balzo in avanti per il futuro della città di Crotone

“Oggi è stato compiuto un ulteriore passo, anzi un balzo, in avanti fondamentale per il futuro della città di Crotone”


Lo ha detto il sindaco Ugo Pugliese al termine della Conferenza dei Servizi che si è tenuta presso il Ministero dell’Ambiente a Roma e che ha avuto come argomento principale lo studio di fattibilità della bonifica delle discariche a mare e la riqualificazione del sito industriale trasmesso da Syndial e condiviso dagli enti locali nel recente incontro che si è tenuto a Crotone coordinato dal Commissario Straordinario per la Bonifica Elisabetta Belli.
“Questo ulteriore momento di condivisione segna l’avvio del processo di una bonifica vera. Quella che la città auspicava e per la quale ci siamo battuti dal primo giorno” ha aggiunto il sindaco Pugliese.
Convocata dal Dirigente della Divisione III del Ministero dell’Ambiente, Direzione Generale per la Salvaguardia del Territorio, Ing. Laura D’Aprile, la conferenza ha visto intorno al tavolo tutti gli attori principali di questo percorso che porterà, in pratica, un milione di tonnellate di rifiuti tossici lontani dai confini crotonesi restituendo alla comunità la legittima e sospirata fruibilità dei luoghi.
Con il sindaco Pugliese erano infatti presenti la stessa commissario Belli, i rappresentanti di Regione con l'assessore all'Ambiente Antonella Rizzo, Provincia, e di altri enti interessati alla bonifica del sito che rientra tra quelli di interesse nazionale
Le Amministrazioni sono state invitate ad esprimere la volontà dell’Ente in ordine alle decisioni da assumere nella Conferenza.
“Con il nostro si, convinto e supportato dalle consulenze tecniche che abbiamo richiesto, la Città di Crotone è protagonista del “matrimonio” tra ritrovata armonia ambientale e opportunità di lavoro che conseguiranno dalle attività di bonifica” aggiunge il sindaco Pugliese.
Cassato definitivamente il progetto della discarica in situ, tristemente noto come “le collinette”, progetto da sempre avversato dall’amministrazione Pugliese, ora Syndial avrà novanta giorni per presentare il POB (Piano Operativo di Bonifica) secondo lo studio di fattibilità presentato a fine marzo.
“Un ringraziamento va al Commissario Belli per l’accelerazione che ha dato al percorso che abbiamo condiviso con grande attenzione tenendo sempre presente l’unico ed esclusivo interesse della comunità cittadina. Un traguardo al quale si arriva attraverso una sintonia istituzionale anche con sua eccellenza il prefetto ed il sig. Procuratore della Repubblica ai quali rinnovo il ringraziamento per la sensibilità e l’attenzione che hanno riservato a questo tema che è fondamentale per il futuro della città” aggiunge il sindaco Pugliese.
“Si realizza, dopo tanti anni di attesa, finalmente il percorso che concretizza parole come ambiente, sviluppo e lavoro. L’impegno costante della nostra azione amministrativa ha reso possibili e reali le speranze di tanti cittadini. E’ questo il nostro più grande motivo di soddisfazione. Se da qui a qualche anno, saremo ricordati come l’amministrazione della bonifica di Crotone, lo coglieremo come il più grande riconoscimento che si può dare a chi ama questo territorio ed intende difenderlo con le unghie” conclude il sindaco Pugliese.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”