1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
Scherma, stagione agonistica sempre più nel vivo

Scherma, stagione agonistica sempre più nel vivo

Sempre più nel vivo la stagione della scherma in Calabria,

che denota nel complesso un buono stato di salute. Sciabolatori e fiorettisti calabresi sono tornati a casa da Foggia con un buon assortimento di qualificazioni dopo aver disputato la seconda prova nazionale Cadetti.

Le gare hanno raccontato di una Gloria Davoli in spolvero nella prova di sciabola femminile, nella quale l’atleta del Circolo Scherma Lametino si è distinta con l’11esima posizione ed il miglior risultato della prova in assoluto tra i corregionali. Da segnalare lo stop nella seconda metà della classifica per la collega Rossella Zaffina e poi il risultato di Alessio Piraina, 40esima nella sciabola maschile, anche lui tesserato gialloblu, che ha staccato di poco gli altri lametini Angelo Chirumbolo, Luca Viola e Mattia Fiaschi. Per il fioretto si sono messi in evidenza i portacolori del Club Scherma Cosenza, Alessandro Madeo e Giulia Salimbeni con il 31esimo e 75esimo posto. Nella gara maschile anche Manuel Campana (Platania Scherma), Francesco Mingrone (Cosenza) e Giuseppe Sammarro (Platania).

I ranking aggiornati hanno contribuito ad incorniciare queste gare con altri notevoli risultati. Nelle rispettive armi infatti, Davoli, Campana e Madeo hanno ottenuto la qualificazione al Campionato Italiano Cadetti e alla seconda prova nazionale

Giovani; Piraina al Campionato italiano Gold e seconda prova Giovani. Gli sciabolatori Zaffina, Chirumbolo, Viola, Fiaschi, e i fiorettisti Salimbeni, Mingrone e Sammarro hanno ottenuto quella al Campionato Nazionale Gold, guadagnando presenze importanti per la regione Calabria alle prossime competizioni.

Intanto, presso l’Accademia della Scherma Reggio Calabria si è svolto il secondo degli appuntamenti del Caf di spada rivolti alla categoria Assoluti, nonché quarto nell’ambito del calendario stagionale rivolto anche ai Gpg. Sotto l’occhio attento del coordinatore e referente Caf maestro Paolo Bruno, si sono ritrovati gli atleti e i Tecnici delle società Capo d’Armi Scherma, Club Scherma Cosenza, Platania Scherma, Scherma Reggio e dell’ospitante Accademia per svolgere un allenamento a squadre miste con relativo confronto tecnico. Nella stessa giornata è stato impegnato in trasferta a Modugno il computerista Francesco Liggieri, convocato per la gara di qualificazione di spada Assoluti pugliese. Gli spadisti veterani del Club Scherma Cosenza Mauro Monteforte, Francesco La Regina e, al suo esordio, Salvatore Fazio hanno invece partecipato alla quarta prova del Circuito nazionale Master ad Albignasego con risultati stavolta piuttosto timidi nelle rispettive categorie 3 ed 1.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”