1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
Rari Nantes, primo passo falso della stagione

Rari Nantes, primo passo falso della stagione

Prima sconfitta stagionale per la Rari Nantes Crotone

di mister Francesco Arcuri che perde contro l’Ischia Marine Club nell'ultimo turno del campionato di serie A2 di pallanuoto. Nella storica piscina Scandone di Napoli la formazione capitanata da Giuseppe Candigliota, cede il passo di misura (11-10 il punteggio finale) e condivide adesso la prima posizione in classifica con il Napoli.

«Questa certamente - ha dichiarato il presidente della Rari Nantes Vincenzo Arcuri al termine del match – è una sconfitta e come tale ci porta tanta amarezza, e ci insinua dei dubbi portandoci via delle certezze. Però mi sento di fare i complimenti all’Ischia, ben organizzata in acqua e quindi hanno meritato la vittoria».

Ora per i pitagorici c'è la necessità di archiviare la sconfitta e di preparare al prossimo, importantissimo turno di campionato, nella piscina olimpionica di via Giovanni Paolo II per il match contro l’Arechi, squadra a meno un punto dalla Rari Nantes Crotone e reduce da una vittoria, e inoltre formazione molto blasonata. La gara si preannuncia fin da subito molto accattivante. La Rari Nantes ha comunque dalla sua i favori del pronostico e la voglia di trovare l’immediato riscatto dopo il primo ko stagionale, l’altra può contare sull’entusiasmo di chi non ha nulla da perdere, desiderosa di continuare a stupire per confermare che ormai non si parla più di una

piacevole sorpresa ma di una realtà consolidata inserita a pieno titolo nella lotta per il vertice.

I pitagorici sicuramente vorranno vogliono dimostrare che il passo falso contro l’Ischia Marine Club è stato solo il classico incidente di percorso anche se la sconfitta riassume il momento non brillante della squadra crotonese in questa fase. Nelle ultime tre uscite la Rari Nantes Crotone ha sempre perso il primo parziale per poi riuscire a rimontare affidandosi alla classe e al carisma degli elementi di maggior spessore, recupero che non è riuscita contro un’Ischia caparbia e ottimamente messa in campo; neanche l’ennesimo saggio del talento cristallino di Massimo Giacoppo è servito ad evitare la prima battuta d’arresto stagionale. Ora contro l’Arechi la grande occasione per rilanciarsi in in classifica, anche se l’avversario è sicuramente molto ostico. «Sarà una partita molto interessante. Loro - dichiara l'attaccante pitagorico Luca Orlando - sono una squadra molto preparata che sta dimostrando di essere in ottima forma e di avere dei giocatori di livello. Noi siamo pronti a riscattarci dalla batosta presa la settimana scorsa contro l’Ischia, siamo pronti a far valere il nostro gioco. Spero in un bel match».

Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”