1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
Nuoto in acque libere, la Calabria al top

Nuoto in acque libere, la Calabria al top

Cresce in maniera esponenziale il settore master calabrese

nel nuoto in acque libere, crescita confermata dalla speciale classifica nazionale che vede protagoniste le società della nostra regione, capaci di raggiungere straordinari risultati.

Grande soddisfazione nelle parole del presidente della Fin Calabria. «Il nuoto in acque libere nel prossimo futuro - commenta Alfredo Porcaro - sarà una disciplina che darà tante soddisfazioni all'intero movimento natatorio calabrese e non solo. Siamo tra le prime regioni d'Italia per numero di eventi. Uno sport da qualche anno che viene praticato ed i risultati raggiunti dimostrano l'impegno del nostro Comitato e soprattutto di quelle società che credono nei nostri progetti. Complimenti al settore master, ma quello che adesso chiediamo ai dirigenti è di investire con gli agonisti in questa spettacolare disciplina, che ha fatto la differenza della nostra Federazione in ambito mondiale. Complimenti alle nostre società per avere preso parte agli eventi del circuito nazionale, raggiungendo questi straordinari risultati».

La classifica speciale nazionale registra l'eccezionale quarto posto della società Aqa Cosenza, ad una manciata di punti dalla terza posizione, conquistata da Napoli. Un grande balzo in avanti se si considera la decima posizione dello scorso anno. Una crescita importante he dimostra l'impegno, la determinazione, la caparbietà dei nuotatori master dell'Aqa Cosenza, ma pur sempre con lo spirito di chi ama e vuole divertirsi. Essere arrivati a ridosso del podio è solo un punto di partenza per chi vuole puntare sempre più in alto come obiettivo stagionale.

Il quarto posto dell'Aqa ha il sapore di un gruppo coeso che è cresciuto più di tutti in Italia, dimostrando caparbia determinazione e forza di volontà, tenendosi al terzo posto fino all’ultima gara con l’orgoglio di chi è partito dal nulla ed in breve tempo ha costruito tanto. Nel congratularsi con le prime tre società classificate, Aqa guarda già alla prossima stagione con l’obiettivo di migliorarsi. Tutte le gare disputate in regione dalla società sono state un tripudio di impegno che l’ha portata a raggiungere sempre il gradino più alto del podio. Gli atleti Aqa hanno percorso in totale poco più di 1000 Km a nuoto e migliorato la performance di squadra del 70% rispetto all’anno precedente. A coronamento di questa impresa sportiva, gli ottimi risultati ottenuti dalle altre società calabresi: Asd Anzianotti Nuoto (16° posto), Calabria Swim Race (23°), Gruppo Atletico Sportivo (25°), Kroton Nuoto (59°), Cs Il Gabbiano Paola (95°) su circa 260 società partecipanti.

L.M.

Ultima modifica il Mercoledì, 08 Novembre 2023 19:23
Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”