Finali nazionali di volley, 15° posto per il Lamezia

Finali nazionali di volley, 15° posto per il Lamezia

LAMEZIA TERME - Si è concluso con la vittoria dei Diavoli Rosa Brugherio sul Volley Montichiari per 3-0 il derby tutto lombardo che assegnava lo scudetto under 14

alle Finali Nazionali di pallavolo maschile in quel di Bormio. Sul gradino più basso del podio è salita, invece, la Cucine Lube Civitanova che ha superato 3-2 Fenice Pallavolo Roma. Per i ragazzi del Lamezia Volley invece un onorevole quindicesimo posto su ventotto squadre partecipanti. A tal proposito abbiamo raggiunto telefonicamente il mister Francesco Piccioni per sapere che torneo avessero disputato i suoi ragazzi.

"È stata sicuramente una bellissima esperienza per tutti noi, che ci ha arricchito sia dal punto di vista tecnico ma soprattutto umano. Sono stati tre giorni intensi ma al contempo stupendi. Ai miei ragazzi avevo chiesto di dare tutto quello che avessero dentro e devo dire di potermi ritenere soddisfatto nonostante le tante sconfitte, perchè hanno lottato per lunghi tratti quasi ad armi pari contro avversari più dotati fisicamente (ogni squadra incontrata vantava tra le proprie fila almeno un paio di ragazzotti oltre il metro e novanta) e molto più avanti tecnicamente. A nessuno piace perdere ma bisogna anche riconoscere i meriti altrui ed obiettivamente non potevamo chiedere di più a questi undici ragazzi che hanno comunque portato in alto il nome di Lamezia Terme e della Calabria.

“La soddisfazione più grande è stata di aver letto nei loro occhi la gioia per aver superato i propri limiti nella vittoria contro Vicenza. È stato un torneo molto impegnativo sia dal punto di vista logistico (Bormio non è proprio dietro l'angolo) che tecnico (il livello di gioco che riescono ad esprimere molte altre regioni è molto distante dal nostro) ma credo che un'esperienza del genere rimarrà impressa nella memoria dei ragazzi per sempre e soprattutto mi auguro che sia da stimolo per provare a migliorarsi e un domani arrivare a giocarsela alla pari con avversari simili."

Soddisfatto anche il Presidente Mauro Davoli che si è detto "orgoglioso del percorso di questo gruppo che tra tante difficoltà (carenze di strutture dove allenarsi con continuità in primis) è riuscito comunque ad ottenere un risultato di prestigio. Un ringraziamento particolare va soprattutto a Mister Ciccio Piccioni che coadiuvato dai nostri tecnici Massimiliano Malerba, Maurizio Davoli, Mimmo Bruni e Franco Ferraiuolo, negli anni hanno fatto crescere questi ragazzi, alla Todo Sport di Vibo che ha dato fiducia al nostro progetto e soprattutto un sentito grazie ai nostri sostenitori Antonio Carchedi (Sicma) e Luca Cerra (Confident Rent) senza l'aiuto dei quali questi splendidi ragazzi non avrebbero potuto vivere questo sogno.

Si conclude con questa splendida esperienza nelle finali nazionali di Bormio della nostra squadra U 14 la stagione agonistica 2018/19. Un anno che ha visto la nostra società, in collaborazione con la Spike Lamezia, impegnata su tanti fronti : campioni territoriali under 13 , under 14, under 16 e under 18, senza ovviamente dimenticare la serie C e la 1^ Divisione. E in una città che ha tutte le strutture sportive comunali chiuse (tutte le gare interne disputate nel palazzetto di San Pietro a Maida) essere riusciti ad arrivare a fine stagione e conseguire risultati sportivi così importanti ha del miracoloso ed essere riusciti a conquistare soprattutto il titolo di campione regionale under 14 che ci ha consentito di disputare questa finale nazionale ci ripaga degli sforzi fatti".

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2