1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
Cuore biancorosso, Olbia espugnata

Cuore biancorosso, Olbia espugnata

Trionfo biancorosso dopo una lotta durissima durata quasi

due ore e mezzo. Nella seconda giornata della pool salvezza della serie A2 femminile la Volley Soverato vince al tie break sul parquet di Olbia e bissa il successo contro Melendugno.

Una partita da montagne russe, quella delle soveratesi, più lucide e concrete nel finale dei tre set vinti, il primo, il terzo e l’ultimo alla frazione decisiva, che ha fruttato due punti di vitale importanza per il proseguo della pool salvezza per Soverato. Tutto il sestetto base delle cavallucce marine si è espresso su livelli di rendimento elevati, con quattro atlete in doppia cifra e la solita capitana Simona Buffo a quota 26 punti a fare la parte della leonessa, premiata per la seconda partita consecutiva con il titolo di Mvp, il libero Federica Vittorio che ha chiuso con un eccellente 86% la sua performance in difesa e ricezione, Frangipane con 19 punti che ha tenuto a galla le biancorosse nella terza frazione, dove ha messo a terra il pallone che ha consentito il nuovo vantaggio di Soverato. Al centro Bibiana Guzin e l’ex Karin Barbazeni hanno fatto in pieno la loro parte, cosi come la neo arrivata Johanna Montero Alcantara, autrice di nove punti, ma che potrà dare un apporto più incisivo nelle prossime partite, e la regia sempre lucida e con poche sbavature di Silvia Romanin, che ha messo il suo sigillo a questa importantissima vittoria con il muro finale sulla conclusione di Laura Partenio.

Questa seconda vittoria consecutiva nella pool salvezza consente alla squadra di Ettore Guidetti di consolidare il sesto posto con 19 punti, portando a tre le lunghezze di vantaggio su Olbia e portarsi a meno uno dal quinto posto di Melendugno, ultimo utile per la salvezza, che ha ceduto in quattro parziali tra le mura amiche contro la capolista Brescia. Nel prossimo turno Volley Soverato tornerà a giocare in casa contro la vice capolista Offanengo, capitolata alla frazione decisiva a Padova dopo essere stata in vantaggio per due set a zero.

TABELLINO VOLLEY HERMAEA OLBIA – VOLLEY SOVERATO 2–3 (25–27 25–23 23–25 29–27 13–15) VOLLEY HERMAEA OLBIA: Schmit 1, Adriano 8, Gennar 13, Marku 4, Fontemaggi 24, Partenio 21, Blasi (L1); Orlandi 9, Imamura, Anello, Civetta n.e., Padre (L2) n.e.. Allenatore: Dino Guadalupi; Assistente Allenatore: Stefano Cinelli. VOLLEY SOVERATO: Romanin 5, Montero Alcantara 9, Barzabeni 11, Guzin 13, Buffo 26, Frangipane 19, Vittorio (L1); Zuliani 2, Coccoli n.e., Tolotti n.e., Orlandi n.e.. Allenatore: Ettore Guidetti; Assistente Allenatore: Marco Soffici. Arbitri: Di Lorenzo di Palermo e Galteri di Perugia.

Vota questo articolo
(0 Voti)

 Contributi incassati nel 2023: Euro 290.022,88. lndicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70