1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
Catanzaro, il Como nel mirino: ''Dobbiamo restare concentrati''

Catanzaro, il Como nel mirino: ''Dobbiamo restare concentrati''

Secondo posto in classifica e secondo attacco più prolifico del campionato.

Saldo positivissimo per il Catanzaro dopo il netto successo casalingo contro il Feralpisalò e dopo i risultati dell'ultimo turno della serie B, compreso il pareggio del posticipo tra Palermo e Spezia che consente ai giallorossi di piazzarsi al secondo posto, a due lunghezze dal Parma. Ora nel mirino c'è la trasferta di Como, una trasferta insidiosa anche se il Catanzaro arriva all'appuntamento forte anche del rendimento davvero notevole sul piano offensivo (finora 18 i gol realizzati), un rendimento che potrebbe addirittura migliorare una volta che si completerà la crescita di Donnarumma e l'inserimento di Ambrosino. Intanto mister Vivarini e tutto il Catanzaro si godono un Vandeputte in grande spolvero: quattro gol finora per lui, due contro il Feralpisdalò: «Stiamo cercando di dare continuità al nostro momento, vogliamo affrontare le partite nel miglior modo possibile e ora - ha sostenuto Vandeputte - pensiamo al Como che sarà un avversario complicato. Dobbiamo restare concentrati». Vandeputte ha così commentato la vittoria di domenica scorsa: «Nel primo tempo abbiamo rischiato qualcosina, loro ci aspettavano cercando di farci male nelle ripartenze e per noi era difficile trovare spazi, mentre nella ripresa il fatto di aver segnato subito ci ha permesso di trovare spazi». Il suo obiettivo? «Arrivare in doppia cifra, ma guardo al collettivo, I miei compagni - ha proseguito Vadenputte - mi danno una grande mano e grazie a loro riesco a essere decisivo. Nel nuovo ruolo mi sono trovato subito bene e continuo a lavorare così per dare sempre di più».

Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”