Viabilità provinciale nel comprensorio di Borgia, il consigliere provinciale Riccardo Bruno dal presidente della Provincia Enzo Bruno

Viabilità provinciale nel comprensorio di Borgia, il consigliere provinciale Riccardo Bruno dal presidente della Provincia Enzo Bruno

CATANZARO - La situazione della viabilità di competenza provinciale in particolare della Strada provinciale 172, importante arteria di collegamento tra Roccelletta di Borgia e il centro del comune e il marciapiedi sul tratto Borgia centro-Girifalco, sono stati al centro del confronto tra il consigliere provinciale Riccardo Bruno e il presidente dell’Ente intermedio, Enzo Bruno.

Il consigliere provinciale Bruno, che anche consigliere del Comune di Borgia, ha infatti chiesto al presidente Bruno rassicurazioni in merito a possibili interventi di manutenzione ordinaria sull’arteria che è molto frequentata e di cui il consigliere Bruno sollecita la messa in sicurezza, come attenzione per il resto della rete viaria, ivi compreso l’intervento di completamento dei marciapiedi lungo la medesima arteria che collega Borgia centro e Girifalco. Nonostante le difficoltà economiche esistenti, in particolare in seguito alla riforma degli Enti locali che ha ridimensionato le funzioni delle Province e soprattutto in seguito ai tagli della legge finanziaria del 2015, l’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Bruno si è sempre mobilitata e attivata per garantire la sicurezza dei cittadini con gli interventi necessari, incastrando la risoluzione delle criticità nelle pieghe di un bilancio sempre complicato da redigere.
Una problematica quella sollevata che la Provincia ha attenzionato da tempo per l’importanza degli interventi e del comprensorio interessato, e segnalato anche dal Comune di Borgia, il cui sindaco è il consigliere provinciale Elisabeth Sacco.
Le sollecitazioni, per entrambi gli interventi del consigliere Bruno, quindi, saranno tenute in considerazione nell’ambito della ripartizione delle risorse stanziate nel fondo nazionale per le Province.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2