Salvini inaugura a Catanzaro la sede della Lega Calabria

Salvini inaugura a Catanzaro la sede della Lega Calabria

Visite in Calabria per il segretario della Lega, Matteo Salvini. Il leader del partito ha inaugurato la sede della Calabria della Lega.

E in occasione della conferenza stampa ha affermato di non voler commentare i “problemi locali e nazionali dei Cinque Stelle”. Per Salvini è “evidente che hanno perso la bussola. Ma ognuno è padrone del suo destino”.

Poi la stoccata sulle elezioni regionali, affermando che chiunque dovesse essere il candidato del centrodestra, “noi vinciamo e per la prima volta nel Consiglio regionale ci sarà la Lega a portare un bel cambiamento”.

Ha quindi rassicurato che il “nome arriverà a breve” e che di certo non gli “toglie il sonno”. La Lega, ha rassicurato Salvini ha solo chiesto che “rappresenti il cambiamento. Che sia uomo o donna, di Cosenza o di Catanzaro ci interessa poco. Per il candidato in Calabria utilizzeremo il telefono. O le riunioni le facciamo in aereo, ma poi mi indagano. Comunque al telefono è più facile". Ha quindi ha escluso un vertice dei leader di centrodestra per il candidato, per poi dire che “il problema qui in Calabria - ha aggiunto - non è vincere, ma dare vita a cinque anni di governo tosto, visti i tanti problemi che ci sono”.

Ha quindi dedicato un breve passaggio sui voli di Stato usati “non per andare in vacanza. Tutti i miei voli di Stato erano per motivi di Stato, da ministro del’Interno, per inaugurare caserme. Mai fatto voli di Stato per andare in vacanza, quello lo fanno altri”. L’ex ministro dell’Interno è stato infatti indagato per aver usato il volo di Stato in 35 occasioni, di cui almeno due in Calabria.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti