(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
Cordoglio Pappaterra DG Arpacal per morte Jole Santelli

Cordoglio Pappaterra DG Arpacal per morte Jole Santelli

"È una notizia che mi ha assolutamente sconvolto e sono molto addolorato, innanzitutto dal punto di vista umano; non è possibile che una giovane donna di 51 anni

possa lasciarci in questa maniera". E' quanto dichiara in una nota il direttore generale dell'Arpacal, dr. Domenico Pappaterra, commentando la notizia della morte del presidente della Regione Calabria, on.le Jole Santelli.
"Mi dispiace – afferma Pappaterra - anche per la nostra cara Calabria che Jole amava tanto, perché finalmente aveva trovato una guida motivata, appassionata e politicamente esperta per dare delle risposte a questa nostra terra sfortunata che tanto ha bisogno di aiuto, ma soprattutto ha bisogno di uomini e donne di grande volontà. Siamo entrati insieme in Parlamento nel 2001 e, sebbene fossimo in due aree politiche differenti , con posizioni parlamentari altrettanto differenti, la nostra amicizia si è sempre consolidata negli anni sulla base di un forte e reciproco rispetto , al punto tale che una volta eletta presidente della Regione Calabria , con il sottoscritto direttore generale dell'Arpacal nominato dalla precedente giunta 7 mesi prima, le presentai una relazione sulle mie attività nell'ente dando la mia disponibilità, qualora lei lo reputasse opportuno , di lasciare la strada ad altre scelte governative. Lei invece mi incoraggiò ad andare avanti nell'opera di riorganizzazione dell'agenzia ambientale calabrese, a dimostrazione di non avere paraocchi politici , di credere nella volontà delle persone e soprattutto avere una visione che prescindeva dall'appartenenza politico culturale".

Vota questo articolo
(0 Voti)