(Tempo di lettura: 1 minuto)

Aimeri ambiente, sindaco, sindacati e azienda sottoscrivono accordo per risoluzione problematiche arretrati di una finanziaria

 

Il sindaco Sergio Abramo, i rappresentanti di categoria di Cgil, Cisl, Uil e Sul, e il

capoarea per il sud Italia di Aimeri ambiente, Orazio Colimberti, hanno sottoscritto questa mattina, a Palazzo De Nobili, l’accordo che punta a risolvere i problemi relativi agli arretrati spettanti alla finanziaria dei dipendenti della società che effettua il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani nel Capoluogo. 

Nel documento viene sottolineato che “nel caso in cui, entro dieci giorni, Aimeri non dovesse provvedere a risolvere la problematica, il Comune chiederà alla società l’autorizzazione per un proprio diretto intervento teso ad effettuare il pagamento delle finanziarie arretrate, trattenendo la cifra dalle risorse economiche spettanti ad Aimeri sulla base del Capitolato speciale d’appalto in vigore con l’Amministrazione”.
La sottoscrizione dell’accordo fa seguito all’incontro avuto ieri sera con una delegazione di lavoratori della società che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani, i rappresentanti del Sul, e il capoarea Colimberti, nel corso del quale Abramo si era impegnato a individuare una risoluzione concreta per questa particolare e delicata problematica.

Vota questo articolo
(0 Voti)