XV Giornata del Contemporaneo, presentazione del progetto Ceilings a Cosenza

XV Giornata del Contemporaneo, presentazione del progetto Ceilings a Cosenza

Creare una rete di relazioni e di cooperazioni che portino la Calabria ad essere al centro del fermento e del dibattito artistico nazionale,

ma anche quello di creare un itinerario turistico dei Musei della Regione attraverso l’arte contemporanea, che sia riconosciuto dal MiBACT e che, in sinergia con i tour operator, possa essere fonte di attrazione per accrescere il turismo. È questo l’obiettivo del progetto Ceilings che verrà presentato sabato 12 ottobre alle 10 nella Galleria nazionale di Cosenza a palazzo Arnone.

L’evento, che rientra nella programmazione della XV Giornata del Contemporaneo, promossa dall’Amaci(Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani) e sostenuta dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, il Polo museale della Calabria, servirà per approfondire le attività strategiche e di cooperazione con professionalità di chiara fama, con altri Enti pubblici e privati di rilevanza nazionale ed internazionale, tra cui il Polo museale della Calabria, con il quale è stato siglato un accordo di valorizzazione, che prevede la realizzazione di interventi artistici e attività culturali nei Musei di pertinenza del Polo.

Promosso e organizzato dall'Accademia di Belle Arti di Catanzaro, cofinanziato per il secondo anno consecutivo dalla Regione Calabria, Ceilings vuole rafforzare l’alta formazione artistica degli studenti, la promozione del territorio e potenziare la ricerca e la produzione degli enti AFAM. Verranno inoltre presentate le prime due edizioni del progetto che hanno visto fino ad ora coinvolti sei musei del Polo: il Museo e Parco Archeologico Nazionale della Sibaritide di Sibari, il Museo Archeologico Nazionale di Vibo Valentia, il Museo e Parco Archeologico di Monasterace – Antica Kaulon, il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri, il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium, il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Capo Colonna.

Interverranno all’iniziativa: Faustino Nigrelli, referente della Galleria nazionale di Cosenza; Vittorio Politano, direttore dell’Accademia; Simona Caramia, curatrice del progetto; Maria Saveria Ruga, curatrice della sezione Forum; gli artisti Caterina Arcuri, Michele Giangrande, Giuseppe Negro, Zeroottouno per la sezione Musei in Rete; Tania Bellini, Giuseppe Ferrise, Tommaso Palaia, Ilenia Pasqua per la sezione Utopie.

Nel corso della giornata verranno proiettati i Contrappunti visivi ovvero i documentari degli interventi artistici realizzati, per la regia di Giovanni Carpanzano e la fotografia di Demetrio Caracciolo, e un estratto – in loop – dell’opera teatrale Medea Voci, con la regia di Giovanni Carpanzano, la scenografia di Iole Cilento, le opere video di Elisabetta Di Sopra.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2