umg-banner-2020

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
Torna ''No(t)te d’autore Calabria'', la rassegna dedicata alla canzone d’autore italiana contemporanea

Torna ''No(t)te d’autore Calabria'', la rassegna dedicata alla canzone d’autore italiana contemporanea

CATANZARO - Appuntamento a Settembre con la “No(t)te d’autore Calabria”,

la rassegna dedicata alla canzone d’autore italiana contemporanea, organizzata dall’associazione culturale Arangara, con la direzione artistica di Gianfranco Riccelli e Marcello Barillà, e la collaborazione organizzativa di Danilo Gatto, che nelle edizioni passate – all’oratorio del Carmine in centro, l’anno successivo a Taverna -, ha portato dalle nostre parti momenti di raffinata musica e non solo. Lo farà anche quest’anno, dall’1 al 6 settembre per un’intera settimana di grande musica, con molta probabilità a Villa Margherita, anche se ancora non è stata ufficializzata la location. Ad essere certi, invece, sono i primi nomi degli ospiti che si esibiranno nel corso delle serate. Difficile condensare in poche parole le anime di ognuno di loro, ma ci proviamo.

Ci sarà Rossana Casale, paladina dell’indipendenza dai condizionamenti culturali dominanti, artista libera e sincera; ci sarà la chitarra battente del calabrese Cataldo Perri, che si definisce medico per mangiare musicista per vivere, e la dice tutta. Non mancheranno poi i suoni e l’anima del Salento, rappresentati a Catanzaro da un ambasciatore degno di tale nome, Mino De Santis. E ancora l’Edoardo De Angelis che insieme a Lellio compose “Lella”, la popolare ballata romana fresca delle sue 50 candeline. Altro graditissimo ospite sarà Giorgio Conte, fratello del più celebrato Paolo, con il quale ha a lungo collaborato, eclettico artista, pure pittore e scrittore, fine autore anche per altri interpreti italiani e stranieri.

Si alterneranno sul palco di “Not(t)e d’autore” anche il trombettista Rocco Riccelli e la cantante, ballerina e tamburellista calabrese di musica popolare del Sud Italia, Celeste Iiritano, già voce femminile degli Arangara. Infine, ma non per ultimo, ci sarà pure spazio per un particolare omaggio a Francesco Guccini che si svolgerà grazie ad alcuni suoi musicisti storici: Juan Carlos “Flaco” Biondini (chitarre e voce), Ellade Bandini (batteria e percussioni), Antonio Marangolo (sax e percussioni), Enzo Frassi (basso e contrabbasso).

Vota questo articolo
(0 Voti)

DIGITAL EDITIONS | ABBONATI