(Tempo di lettura: 1 minuto)

Sanguina durante la messa domenicale, la chiesa chiede prudenza

COSENZA - Da più di un anno un uomo Carmine Mancuso, di Piane Crati, presenta tre ferite a forma di croce sul petto che, da circa due mesi, sanguinano durante la messa domenicale al momento della Consacrazione. Il fenomeno è stato oggetto di interessamento anche da parte dell'Arcidiocesi metropolitana di Cosenza che, per capire di più su quanto sta accadendo, ha nominato una commissione di studio.

La Chiesa raccomanda prudenza ed invita ad evitare ogni morbosa curiosità.

Vota questo articolo
(0 Voti)