(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
Primo singolo made in Calabria per Ibanez

Primo singolo made in Calabria per Ibanez

MAIDA - Il bassista Bruno Cucè, trentunenne di Maida, compone e lancia il suo primo singolo direttamente per la Hoshino Gakki,

società produttrice degli storici marchi di strumenti musicali Ibanez (chitarre e bassi) e Tama (batteria).
Questa collaborazione nasce dal precedente endorsement per il marchio Ibanez di Cucè, che oggi, vedendo fuori dai giochi l’italiana Mogar s.p.a., passa di fatto su una fascia più ampia a livello internazionale, accostando il suo nome a mostri sacri quali Paul Gilbert, Steve Vai & Joe Satriani, giusto per citarne alcuni.
Il primo singolo del bassista, “The Three T”, chiaro gioco di parole con l’italiana “Detriti”, è un viaggio attraverso moltissimi generi musicali e sfumature sonore che vanno dal progressive alla musica indiana, dall’elettronica fino al trash metal, il tutto in poco più di 3 minuti di pura energia.
Significativo, in particolare, l’inserimento di una delle poche reali registrazioni vocali di Mahatma Gandhi, che avvolge così il brano di ulteriori contenuti, non solo musicali.
Inoltre, nel videoclip, normalmente registrato in playback, Cucè ha aggiunto due frammenti del brano, due assoli registrati dal vivo, durante le riprese, con un’unica take.
Il video è stato prodotto da Alessandro Solimeo ed è stato lanciato su tutti i canali social delle pagine Ibanez.
L’esordio ufficiale di Cucè si pone così come fulgido esempio di quanto l’arte made in Calabria – in questo caso, Maida, Catanzaro e Crotone con il collega Fabio Mangano – sia sempre più ricercata e apprezzata anche a livello internazionale.

Vota questo articolo
(0 Voti)