1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 4 minuti)
La Fidapa di Cosenza ha celebrato la 61ª Cerimonia delle candele

La Fidapa di Cosenza ha celebrato la 61ª Cerimonia delle candele

La Fidapa Bpw Italy (Federazione italiana donne arti professioni affari) sezione di Cosenza

ha celebrato con grande solennità la 61ª Cerimonia delle candele presso il Regal Garden di Zumpano (CS). L'evento, che ha visto la partecipazione di illustri ospiti e autorità, ha ribadito l'impegno della federazione nel sostenere e promuovere l'empowerment femminile e le eccellenze territoriali.

Tra le autorità Fidapa presenti: Concetta Corallo (presidente nazionale Fidapa BPW Italy), Franca Dora Mannarino (presidente del Distretto Sud Ovest), Francisca Albamonte (tesoriera nazionale), Imma Romano (revisore dei conti nazionale), Elisabetta Grande (presidente del Distretto Sud Est) e Laura Gualtieri (segretaria del Distretto Sud Ovest).

La cerimonia ha visto anche la partecipazione di diverse figure istituzionali e associative come l'assessore all'Urbanistica Pina Incarnato, la delegata alla Cultura del Comune di Cosenza Antonietta Cozza, l'assessore Regionale ai Trasporti e alle Politiche Sociali Emma Staine, il consigliere regionale Ferdinando Laghi, il dirigente scolastico Loredana Giannicola, la presidente di Confagricoltura Paola Granata.

L'incontro si è aperto con l'appassionato discorso di Lucia Nicosia, presidente della sezione di Cosenza che ha illustrato la storia e l'importanza della Cerimonia delle candele, un rito che simbolizza l'unione e l'impegno delle donne di tutto il mondo. La cerimonia ha reso omaggio alla Federation of Business and Professional Women, nata negli Stati Uniti oltre 90 anni fa, e alla visione della sua fondatrice, la dottoressa Lena Madesin Phillips. La presidente Nicosia ha ricordato come questa cerimonia, oltre a celebrare le conquiste passate, rappresenti un momento di riflessione sui risultati ottenuti e sui progetti futuri.

La presidente nazionale Fidapa Concetta Corallo ha espresso parole di gratitudine e ispirazione, sottolineando il ruolo cruciale delle donne nel tessuto sociale ed economico del Paese. Accanto a lei, la presidente del Distretto Sud Ovest, Franca Dora Mannarino, e la presidente del Distretto Sud Est, Elisabetta Grande, hanno rafforzato l'importanza della collaborazione interregionale per il raggiungimento di obiettivi comuni.

Nel corso dell'evento, la past presidente della sezione di Cosenza, Elena Pistilli, per l'occasione in veste di cerimoniera, ha dato lettura del messaggio della presidente internazionale Catherine Bosshart.

Un momento cruciale della serata è stato la sottoscrizione del protocollo d'intesa "Percorsi di Eccellenza del Territorio". Questo accordo, firmato dalla presidente nazionale, dalle presidenti dei Distretti Sud Ovest e Sud Est, dalla presidente di Cosenza (sezione capofila) e da altre nove sezioni della Provincia di Cosenza (Acri, Spezzano Albanese, Amantea, Rende, Rossano, Corigliano, Trebisacce, Paola, Valle Del Savuto), mira a valorizzare le eccellenze agricole regionali e le attività produttive multifunzionali.

Durante la cerimonia, è stata data lettura di un messaggio di saluto inviato dalla presidente della Provincia di Cosenza, Rosaria Succurro, che ha elogiato la leadership di Concetta Corallo e l'iniziativa di Lucia Nicosia relativa alla sottoscrizione del protocollo d'intesa "Percorsi di eccellenza del territorio".

La presidente Succurro ha evidenziato: «Un appuntamento particolarmente importante questo del 2024, che ha attirato la mia attenzione istituzionale soprattutto per il progetto di costituzione della rete di ambito territoriale per la valorizzazione e la promozione dei prodotti agricoli tipici del territorio e delle attività produttive multifunzionali, per il quale è stato firmato un Protocollo d'Intesa. C'è una sinergia significativa di questo progetto rispetto all'attività di promozione e valorizzazione del territorio provinciale, che sto portando avanti da presidente della Provincia di Cosenza sin dall'atto del mio insediamento. Accolgo quindi con entusiasmo l'iniziativa, tesa a favorire lo sviluppo dell'economia locale e soprattutto sostenere e incentivare la creazione di nuove opportunità lavorative per le donne, promuovendone l'occupazione e l'autonomia economica e sostenendo nel contempo le nostre piccole aziende».

Inoltre, la Cerimonia delle candele è stata l'occasione per premiare con una targa le socie che hanno mostrato fedeltà e perseveranza alla sezione di Cosenza e per accogliere 22 nuove socie.

Il momento culminante della cerimonia è stato l'accensione delle candele, simbolo delle ambizioni e degli sforzi delle donne di tutto il mondo. Ogni candela rappresenta un aspetto diverso dell'impegno della Fidapa: le candele bianche per le federazioni, le blu per i Paesi con club associati, la rosa per le socie individuali o i Paesi in cui alle donne è proibito associarsi e studiare, la verde per il futuro, la rossa, come richiesto dalla presidente internazionale, per le donne rifugiate o che vivono in zone di guerra e la candela bianca più alta rappresenta la Federazione internazionale. Le candele hanno illuminato la sala, evocando un potente messaggio di speranza, solidarietà e impegno per un futuro migliore.

Vota questo articolo
(0 Voti)

 Contributi incassati nel 2023: Euro 290.022,88. lndicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70