''Fughe d’inverno'', la rassegna promossa dalla Scuola del SBV

''Fughe d’inverno'', la rassegna promossa dalla Scuola del SBV

VIBO VALENTIA - Quattro appuntamenti di ottimo teatro d’autore per allietare le fredde serate invernali vibonesi: al via “Fughe d’inverno”, la rassegna teatrale promossa da Fughe Organizzate - Scuola di teatro del SBV e dal Sistema Bibliotecario Vibonese.

Ad alternarsi sulla scena, che sarà allestita per l’occasione nello splendido auditorium di Palazzo Santa Chiara, alcune tra le più note ed affermate Compagnie Teatrali calabresi: si comincia venerdì 7 dicembre con il Gruppo artistico CarMa di Reggio Calabria, che presenterà “1861 La brutale verità”, trasposizione teatrale dell’omonimo romanzo di Michele Carilli, aggiudicatasi il primo premio nella VIII Edizione della Rassegna di Teatro Amatoriale del Teatro Augusteo di Napoli.

Venerdì 14 dicembre, uno dei titoli più amati della Compagnia cosentina Scena Verticale, “Masculu e Fiammina”, scritto, diretto ed interpretato da Saverio La Ruina, che porta in scena “un solo personaggio che ha l’innocenza, la sprovvedutezza ma anche la luce di speranza, il gesto iconoclasta, per cambiare un destino. […] conta la forza del suo valore culturale e civile: perché se è vero che si celebrano finalmente le nozze gay, è vero anche che essere un “masculu e fiammina”, specie nel Sud, è ancora un’avventura nei pregiudizi, negli stereotipi”.

Il 4 gennaio a calcare le scene di Palazzo Santa Chiara sarà invece l’amatissimo coach della Scuola di Teatro del SBV, Davide Fasano, che con la sua Compagnia del Cucco darà vita ad “Uscita d’emergenza”; primo testo teatrale di Manlio Santanelli, Uscita di Emergenza racchiude in sé tutti i temi cari all’autore napoletano: la solitudine, l’incomunicabilità tra gli individui, la precarietà dell’esistenza umana. Spetterà infine alla Compagnia degli Artefatti l’onere e l’onore di concludere la rassegna, il 18 gennaio, con un’anteprima assoluta, “Le quattro note”: scritta e diretta da Francesco Malorzo, la tragicommedia racconta le sfortunate vicende che travolgono la protagonista, Maria, a un passo dal coronare il suo sogno d’amore.

Tutti gli spettacoli si terranno nell’auditorium di Palazzo Santa Chiara e avranno inizio alle ore 21.00

- POSTI LIMITATI. I biglietti saranno disponibili presso il Sistema Bibliotecario Vibonese da martedì 4 dicembre.

- Costo ingresso: euro 10.00 (euro 8.00 per possessori BibliocardSBV)

PROGRAMMA:

Venerdì 7 dicembre, ore 21.00 | “1861 La brutale verità” di Michele Carilli – Compagnia Teatrale CarMa | Tratto dall’omonimo volume di Carilli, lo spettacolo ha la forma del teatro canzone; attraverso l’alternanza tra parti recitate e cantate, si ripercorre la storia del periodo pre e post-unitario, dalle condizioni economiche del Regno delle Due Sicilie alla spedizione dei Mille, dal brigantaggio alla repressione attuata dal Regno d’Italia appena sorto.

Venerdì 14 dicembre, ore 21.00 | “Masculu e Fiammina” di e con Saverio La Ruina – Compagnia Teatrale Scena Verticale | Un intenso viaggio interiore, un dialogo senza spazio né tempo tra una madre, che ormai non c’è più, e suo figlio, che trova finalmente il coraggio di confessarle la sua omosessualità.

Venerdì 4 gennaio, ore 21.00 | “Uscita d’emergenza” di Manlio Santanelli – Compagnia Teatrale del Cucco | Opera prima di Santanelli, è la storia di Cirillo e Pacebbene, ex suggeritore il primo, ex sacrestano il secondo. Due uomini diversi, ma in fondo simili, che per motivi differenti rimangono da soli, senza un tetto sotto cui vivere, accompagnati solo dai bei ricordi del tempo passato.

Venerdì 18 gennaio, ore 21.00 | “Le quattro note” di Francesco Malorzo – Compagnia Teatrale degli Artefatti | In uno sperduto paesino del meridione Maria, la prima di tre sorelle decide di ufficializzare in famiglia il suo legame con Michele, un uomo semplice e di buoni sentimenti. Tuttavia, quello che doveva essere un lieto momento da condividere con i propri cari si trasforma in una girandola di avvenimenti drammatici misti a situazioni grottesche…

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2