Doppio appuntamento in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio con la Soprintendenza Abap per le province di Catanzaro, Cosenza e Crotone

Doppio appuntamento in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio con la Soprintendenza Abap per le province di Catanzaro, Cosenza e Crotone

In occasione della Giornata nazionale del Paesaggio, indetta dal Mibac per il prossimo 14 marzo, la Soprintendenza Abap per le province di Catanzaro, Cosenza e Crotone promuove nella sede di piazza Valdesi alle 11,30 l’iniziativa “La storia nel paesaggio: esempi di siti e parchi archeologici calabresi nel loro contesto paesaggistico” a cura degli archeologi Paola Caruso e Carmelo Colelli. Intermezzo sul “Caso di Capocolonna” con una lettura su paesaggi geologici e archeologia del vicepresidente SIGEA, Gioacchino Lena. Modera l’incontro la giornalista Simona De Maria.


Il 15, poi, appuntamento a Scalea con “Let’s walk. Camminare per conoscere. Alla ricerca del genius loci di Scalea”, passeggiata raccontata per i bambini delle scuole primarie del paese dell’alto Tirreno.
“L'evento –ha affermato Crisitna Sciarrone, funzionario architetto della Sabap- prevede lo sviluppo di un percorso di avvicinamento al paesaggio, inteso nell’accezione di territorio percepito dalle comunità e costruito dalle relazioni tra processi antropici e processi naturali”.
“Obiettivo della giornata –ha invece dichiarato l’ingegnere Francesco Dodaro, responsabile dell’area Educazione e Ricerca dell’ente Mibac- è quello di educare lo sguardo dell'osservatore operando un processo di sensibilizzazione finalizzato a superare l'idea, tradizionalmente riconosciuta, dell'equivalenza tra paesaggio e panorama naturale per riconoscere il valore dei luoghi che quotidianamente, invece, attraversiamo, modifichiamo, viviamo”.
L'incontro si svilupperà attraverso momenti di riflessione che accompagneranno il visitatore durante il processo di lettura/esplorazione del paesaggio ai fini dell'individuazione dei suoi caratteri identitari.
Momento finale sarà la realizzazione di una cartolina-ricordo della giornata nella quale i partecipanti dovranno rappresentare la propria idea al fine di contribuire ad una narrazione collettiva del territorio di Scalea.
Partenza alle ore 9,30 da piazza Aldo Moro per poi proseguire la camminata lungo San Nicola, la via dei palazzi che porterà sino a largo Cimalonga dove i piccoli esploratori potranno visitare l’Antiquarium supportati dal responsabile dell’area archeologica Simone Marino, responsabile del museo.
A conclusione del percorso didattico, i funzionari Sabap consegneranno ai piccoli partecipanti un attestato di partecipazione.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2