(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)
Donne e intimità: nasce la prima associazione calabrese a Cosenza

Donne e intimità: nasce la prima associazione calabrese a Cosenza

COSENZA - Nasce a Cosenza un luogo dedicato alle donne.

Io Calabria è un'associazione che si occupa di affrontare sul territorio calabrese, argomenti utili al fine di superare stereotipi culturali di genere. Perché è importante? Per restituire alle donne calabresi – di oggi e di domani - la propria voce narrante “per non essere mai più raccontate da altri.”
Da oggi, Io Calabria è anche uno shop, rivolto alle bambine, adolescenti, donne di tutte le età, con prodotti mirati alla cura e al benessere della propria intimità. Raccontare il proprio femminile equivale a dire: "mi penso, mi racconto, dunque sono”. Dagli assorbenti compostabili e biologici pensati per le più giovani, alla coppetta mestruale.
Detergenti pensati per la corretta igiene intima, dalla pubertà alla menopausa. E poi prodotti professionali per la ginnastica pelvica e per una sessualità più consapevole. Libri, gadget e molto altro ancora. Prendersi cura della propria intimità, non è scontato e banale, aiuta a prevenire fastidi e possibili patologie, inoltre mostrare alle bambine e adolescenti, come prendersi cura del proprio benessere, senza tabù e imbarazzo, renderà loro donne più consapevoli e sane. E poi quante donne sono sportive e praticano attività che incidono sul pavimento pelvico? O quali strumenti sono più utili per la loro specifica igiene mestruale?
Da Io Calabria sarà possibile non solo avere consulenze gratuite, ma sarà anche un luogo dove reperire prodotti che non sono presenti nella grande distribuzione. Io Calabria, via Monte Grappa 27, Cosenza, sarà un contenitore ricco di iniziative, luogo da condividere tra amiche, zie, nipoti, mamme e figlie, nonne o semplicemente per se stesse.
Dal 20 luglio è attivo, e lo sarà per sempre, uno sportello gratuito aperto a tutte/i riguardante consigli su l'igiene mestruale e supporto argomentativo su tematiche di educazione sessuale, rivolto agli adolescenti e famiglie.

Vota questo articolo
(0 Voti)