Dalla Sicilia al Reventino: oggi a Felici & Conflenti un viaggio tra gli antichi suoni siciliani

Dalla Sicilia al Reventino: oggi a Felici & Conflenti un viaggio tra gli antichi suoni siciliani

È dedicata agli antichi suoni della Sicilia la seconda giornata di Felici & Conflenti, la Festa di Comunità del borgo della Presila, nel cuore verde della Calabria.

Nato con il fine di studiare, condividere e trasmettere la cultura coreutica e musicale dell'area del Reventino – Savuto, Felici & Conflenti propone un focus su strumenti e suoni che dalla tradizione agropastorale siciliana arrivano alle sale da barba, dove un tempo calzolai, sarti e barbieri erano soliti a riunirsi per suonare valzer e mazurche.

Un viaggio nella cultura musicale siciliana e le sue varie evoluzioni condotto da Salvatore Vinci, uno dei massimi esponenti della zampogna a paro messinese, suonatore da generazioni, Giorgio Maltese, appassionato e studioso di musica tradizionale da quasi 15 anni, Pasqualino Cacciola e Elisa Messina.

La giornata inizia alle 10.00 in Piazza Pontano, dalla quale le guide indirizzeranno i partecipanti verso i luoghi delle attività mattutine.

Alle 10.30 parte la seconda sessione dei diversi laboratori e workshop proposti dal gruppo di ricerca di Felici & Conflenti: dai canti alle danze del Reventino, dalla zampogna della Presila alla lira e all'organetto.

In località Ardano alle ore 13.00 ci si ritrova per il consueto pranzo sociale per poi dar spazio – alle ore 15.00 - all'incontro "Viaggio tra i suoni di Sicilia, dalla musica dei pastori a quella delle sale da barba" con Salvatore Vinci maestro Giorgio Maltese, Pasqualino Cacciola ed Elisa Messina.

Secondo giorno anche per il cantiere laboratoriale rivolto ai più piccoli "CartapestiAMO", il laboratorio a cura dell'associazione Ammàno incentrato sulla costruzione di maschere in cartapesta.

A Piazza dell'Emigrato alle 21.00 la cena a cura di Collettivo Cucina Contadina e Popolare-Genuino Clandestino Calabria: la giornata si conclude in festa in compagnia di alcuni maestri della musica tradizionale Siciliana insieme ai suonatori di Conflenti.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2