1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
AMA Calabria, l'attualità degli ''Acarnesi'' di Aristofane arriva a Catanzaro, Caulonia e Simbario

AMA Calabria, l'attualità degli ''Acarnesi'' di Aristofane arriva a Catanzaro, Caulonia e Simbario

Il teatro che riesce ad equilibrare il potere dell'ironia con il disincanto della tragedia.

È un connubio raro che ha come risultato l'opera "Acarnesi", inserita da AMA Calabria nel cartellone della sua stagione teatrale. Il viaggio verso le origini della commedia greca sarà in tre appuntamenti imperdibili. Il Teatro Comunale di Catanzaro accoglierà una delle opere più famose di Aristofane, giovedì 30 novembre alle ore 21, e si replicherà venerdì 1° dicembre al Teatro "Francesco De Leo" di Simbario e sabato 2 dicembre all'Auditorium Casa della Pace "Angelo Frammartino" di Caulonia alle ore 21. Ad essi si aggiungeranno due matinée il 1° dicembre al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme dedicate agli studenti dei locali Liceo Classico e Scientifico. Tutti gli spettacoli si realizzano con il sostegno dei Fondi destinati allo sviluppo delle attività teatrali dall'Assessorato alla Cultura della Regione Calabria.

La Compagnia Gruppo della Creta porta sul palcoscenico la propria interpretazione di "Acarnesi", mettendo in evidenza quanto sia intrisa di attualità. A rendere ancora più realistiche le vicende del protagonista Diceopoli e di altri personaggi che gli ruoteranno intorno, saranno gli attori della compagnia: Matteo Baronchelli, Alessio Esposito, Amedeo Monda e Laura Pannia.

Con la regia firmata da Alessandro Di Murro, viene ripresa l'antica essenza della commedia di Aristofane, ruotando soprattutto attorno al desiderio di pace. Una necessità che può essere percepita tanto a livello globale quanto privato, ma che è il filo rosso di tutta l'opera. Ad interpretare il protagonista maschile, Diceopoli, ci sarà Laura Pannia, attrice nata a Vibo Valentia.

Gli "Acarnesi", nati dalla penna di Aristofane, altri non sono che i cittadini più anziani di Acarne, infuriati col protagonista, il contadino Diceopoli, riuscito nell'intento di ottenere una pace privata durante la guerra tra Atene e Sparta. L'uomo, infatti, era stanco di vedere i suoi raccolti rovinati dai soldati coinvolti nel conflitto. Da qui prenderanno forma gli ideali che possono essere considerati precursori del pacifismo, così come lo conosciamo oggi.

Il Gruppo della Creta è una compagnia teatrale che dal 2015 realizza spettacoli e progetti incentrati sulla nuova drammaturgia, con lo scopo di rappresentare le problematiche della realtà contemporanea. Ricca e stimolante, è la collaborazione tra il regista della compagnia, Alessandro Di Murro, e il drammaturgo Anton Giulio Calenda da cui nascono gran parte delle opere portate in scena dagli artisti.

L'importante responsabilità presa nel 2019 dal Gruppo della Creta, è stata quella di voler riqualificare il Teatro Basilica (già Teatro Sala Uno) di Roma, per rispondere alla difficile situazione in cui versa la scena teatrale contemporanea.

I biglietti per lo spettacolo "Acarnesi" potranno essere acquistati presso la biglietteria del Teatro Comunale di Catanzaro, oppure s'invita a consultare il sito www.amaeventi.org, per l'acquisto on line. Per la data di Simbario i biglietti potranno essere acquistati contattando il M° Francesco De Leo al numero 339.8632899 o alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per la data di Caulonia, i biglietti potranno essere acquistati presso l'Auditorium Casa della Pace "Angelo Frammartino". Per ulteriori informazioni ci si potrà rivolgere alla segreteria al numero telefonico 0961.741241 e 389.0670191 o contattandoci alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”