1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)
AMA Calabria, a Catanzaro arriva ''La leggenda di Belle e la Bestia: il musical''

AMA Calabria, a Catanzaro arriva ''La leggenda di Belle e la Bestia: il musical''

Il mondo delle favole arriva sul palcoscenico utilizzando ogni forma d'arte a sua disposizione.

La magia dell'universo fatato diviene realtà, e sarà affidata a "La leggenda di Belle e la Bestia: il musical", uno spettacolo che lascerà col fiato sospeso. La Compagnia dell'Ora ha messo in scena un musical con tante coreografie e ben sei ambientazioni scenografiche. Giovedì 25 gennaio al Teatro Comunale di Catanzaro, alle ore 21, si potrà assistere alla storia di Belle che ci condurrà in un mondo incantato. L'evento, organizzato da AMA Calabria, è finanziato con risorse PAC 2014/2020 erogate ai sensi dell'avviso pubblico "Eventi di promozione culturale" emanato dalla Regione Calabria – Dipartimento Istruzione Formazione e Pari Opportunità – Settore Cultura".

Realtà e immaginazione si fondono ne "La leggenda di Belle e la Bestia: il musical", con un viaggio nel tempo che trasporta gli spettatori fin nella Francia dell'Ottocento. Dai costumi alle scenografie, la regia e i testi di Luca Cattaneo fanno rivivere le bellezze di quei tempi, con la solida sintonia formatasi grazie alle musiche di Enrico Galimberti e alle coreografie di Silvia De Petri.

La leggenda che prenderà vita sul palcoscenico, è una storia d'amore impossibile che diviene reale solo grazie alla forza del sentimento che unisce due persone. La Bestia (Enrico Galimberti), altri non è che un giovane principe colpito da un maleficio, trasformato in un essere ripugnante a causa della sua prepotenza. L'incantesimo potrà essere spezzato solo da una persona che lo amerà più della sua stessa vita, andando oltre alle apparenze e oltre il suo aspetto.

L'incontro casuale con Belle (Diletta Belleri), porterà la Bestia a credere che lei sia la principessa dimenticata a causa del sortilegio. I due avranno una serie di ostacoli da superare, primo fra tutti Miguel (Manuel Diodato), che vuole sposare la ragazza a tutti i costi. Questi sono gli elementi che porteranno verso un'avventura travolgente sino ad arrivare ad un finale totalmente inaspettato, mai raccontato.

Sul palcoscenico, accanto ai personaggi principali, vi saranno molti altri artisti che faranno da corollario all'intera leggenda. Elisa Priano (Clotilde-Clarisse), Alessio Bendoni (Vittòn), Federico della Sala (Poltren), Rebecca Comite (Angèlique), Alessandro Gaglio (Bernard), Maria Fanelli (Sèverine), Christian Peroni (Bruke) e Michele Iuliano (Moon), sono coloro che daranno vita ai protagonisti della storia. A completare il tutto vi sarà l'ensemble composto da Ilenia De Rosa, Alessandro Ventre, Chiara Gardini, Teresa Chieco, Maria Fanelli, Michele Iuliano, Sarah Corti, Carlotta Fregnan e Christian Peroni.

La Compagnia dell'Ora è stata fondata nel 2017 da Luca Cattaneo e Dario Belardi, ed è specializzata in musical per famiglie in Italia. Il primo successo della compagnia teatrale è stato "Aladin – il grande Musical", opera dell'indimenticabile e compianto Stefano d'Orazio. Con "La leggenda di Belle e la Bestia: il musical", la Compagnia ha avviato una tournèe nazionale che ha debuttato al Teatro Sociale di Mantova, per poi spostarsi al Sistina di Roma, fino ai maggiori teatri di Bergamo, Bologna e Ferrara.

I biglietti per "La leggenda di Belle e la Bestia: il musical" potranno essere acquistati presso la biglietteria del Teatro Comunale di Catanzaro, oppure s'invita a consultare il sito www.amaeventi.org, per l'acquisto on line. Per ulteriori informazioni ci si potrà rivolgere alla segreteria al numero telefonico 0961.741241 e 389.0670191 o contattandoci alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”