Al via dalla Calabria IL Progetto FITA ''Fondamenta''

Al via dalla Calabria IL Progetto FITA ''Fondamenta''

COSENZA - Conto alla rovescia per l’inizio di “Fondamenta – Una rete di giovani per il sociale”, il progetto realizzato da F.I.T.A. (Federazione Italiana Teatro Amatori) in collaborazione con istituzioni e associazioni nazionali e del territorio.


Da giovedì 11 a domenica 14 ottobre, il progetto F.I.T.A. partirà ufficialmente dalla Calabria, con il primo dei numerosi workshop di carattere nazionale, in programma in diciannove regioni e nelle Province autonome di Trento e Bolzano.

Il workshop calabrese si svolgerà tra Rossano Calabro e San Giorgio Albanese all’interno dello SPRAR, il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati, messo a disposizione dall’amministrazione comunale. Un’opportunità di crescita artistica ed umana offerta ai 15 giovani scelti per prendere parte all’iniziativa e dare il via ad un vincente connubio di socialità e teatralità, attraverso il quale saranno numerose le sollecitazioni culturali da apprendere e, poi, applicare e diffondere.

Una tre-giorni di lezioni teoriche e sperimentazioni pratiche, affidate ad un team di esperti docenti-formatori attivi nel settore teatrale calabrese: Imma Guarasci da Cosenza; Francesco Pileggi da Lamezia Terme; Virginia Marasco da Rossano.

La Federazione del Teatro Amatoriale vuole educare i più giovani all’universalità dell’arte teatrale, che guarda alla diversità, nel caso specifico di “Fondamenta”, come occasione per stringere legami, tessere reti umane, che trovano ricchezza nella differenza di colore, cultura, lingua, ma uguaglianza di emozioni, siano esse sorrisi o lacrime.

Domenica 14, con una manifestazione nella suggestiva cornice del Teatro Paolella di Rossano Calabro, i protagonisti del primo workshop “Fondamenta” condivideranno con il pubblico, cittadini, appassionati e curiosi, la rete intessuta fra giovani per il sociale, dimostrando concretamente come poter stabilire empatia umana e linguistica emozionale, attraverso la metodologia teatrale.

Soddisfazione arriva dai presidenti di tutti i comitati provinciali di F.I.T.A. Calabria che, investiti di questo ruolo inaugurale del Progetto nazionale “Fondamenta”, auspicano una lunga scia positiva tracciata a partire dalla propria terra, una regione che oggi, nonostante le numerose criticità del quotidiano, dimostra di essere terra di arte e accoglienza e dove il cuore pulsante vince su ogni forma di separazione, sia essa geografica, politica o culturale.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2