Trovato cadavere a Mesoraca

Trovato cadavere a Mesoraca

CROTONE - Un cadavere è stato ritrovato questa mattina in località Valdaro, frazione di Mesoraca, nel crotonese. I carabinieri della stazione locale sono intervenuti e hanno effettuato un sopralluogo con la squadra rilievi tecnici del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dell’arma del capoluogo.

Sono in corso le indagini e gli approfondimenti sul caso per stabilire l'esatta identità del corpo.


Il luogo del ritrovamento del cadavere è non molto distante dall’azienda agricola dei due imprenditori scomparsi a Pasqua di quest’anno, Rosario e Salvatore Manfreda, padre e figlio rispettivamente di 69 e 34 anni (LEGGI), entrambi residenti a Foresta di Petilia Policastro.

Accusati del loro omicidio e della scomparsa, il primo di luglio erano state raggiunte da un provvedimento di fermo tre persone: Pietro Lavigna (di 49 anni), e Pasquale e Salvatore Emanuel Buonvicino (quest’ultimi anche loro padre e figlio di 51 e 20 anni ed il secondo allora irreperibile).

I corpi di entrambe le vittime, però, non sono stati ancora ritrovati, e non si può escludere anche l'ipotesi che il cadavere di oggi possa appartenere ad uno dei due agricoltori petilini.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2