Bevevano e fumavano dopo aver fatto la spesa: denunciati a Vibo Valentia

Bevevano e fumavano dopo aver fatto la spesa: denunciati a Vibo Valentia

VIBO VALENTIA - Ignoravano completamente le norme di sicurezza.

Erano in piazza, dopo aver fatto la spesa, fumando e bevendo praticamente indisturbati e infischiandosene delle disposizioni del governo. È per questa ragione che i Carabinieri della Stazione di Sant’Onofrio hanno denunciato due extracomunitari di nazionalità marocchina, Z.C., di 30 anni, e M.M., di 22.

Entrambi sono stati sorpresi dai militari in piazza Matteotti della cittadina vibonese, mentre erano accomodati su di una panchina. Sottoposti a controllo, hanno esibito alcune buste della spesa ed uno scontrino risalente a più di un’ora prima.

Per di più, i due giovani si erano recati fuori dal proprio comune di residenza per fare la spesa, nonostante nel loro paese fi fossero negozi di generi alimentari regolarmente aperti.

Per gli stranieri è scattata inevitabilmente la denuncia per inosservanza alle norme del Dpcm sul contenimento del Covid-19.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Digital Editions | Prime pagine

DIGITAL EDITIONS | ABBONATI