1140x150-completo-di-qrcode

antincendio-calabriaverde-2023

(Tempo di lettura: 1 minuto)
Il consigliere regionale Mammoliti (Pd) al fianco dei sindaci nel sit in di protesta davanti alla prefettura di Catanzaro

Il consigliere regionale Mammoliti (Pd) al fianco dei sindaci nel sit in di protesta davanti alla prefettura di Catanzaro

CATANZARO - "Siamo di fronte a passaggi importanti che cambiano l'assetto del Paese

e della Repubblica parlamentare: il disegno sull'autonomia differenziata approvata in prima lettura in Senato e l'elezione diretta del primo Ministro. È in discussione la tenuta dell'unità e della coesione sociale del Paese che attraverso la costituzionalizzazione della spesa storica sancirà dei livelli essenziali delle prestazioni in modo non uniforme su tutto il territorio nazionale". E' quanto afferma il consigliere regionale del Partito democratico, e componente della direzione nazionale del Pd, Raffaele Mammoliti, che questa mattina ha partecipato al sit in organizzato dall'Anci Calabria, con numerosi sindaci del territorio davanti alla sede della Prefettura per dire no al progetto di autonomia differenziata disegnato dal Ddl Calderoli.

"Siamo impegnati come Pd a contrastare tali disegni della maggioranza di governo perché aumenteranno i divari territoriali e le diseguaglianze – afferma ancora Mammoliti -. Non è in gioco la efficienza del sistema ma il profilo della democrazia, la rappresentatività delle Istituzioni e la salvaguardia della sovranità dei cittadini. Stamattina ho partecipato a Catanzaro con Sindaci e Organizzazioni sindacali per denunciare questa deriva preoccupante e deleteria soprattutto per il mezzogiorno e la Calabria".

Vota questo articolo
(0 Voti)

Contributi incassati nel 2022: euro 290.022,88. Indicazione resa ai sensi della lettera f) del comma 2 dell'articolo 5 del decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70.”