Bando autoimpiego, chiarimenti dal Dipartimento lavoro

Bando autoimpiego, chiarimenti dal Dipartimento lavoro

Il Dipartimento regionale al lavoro, a seguito delle numerose richieste di chiarimento pervenute successivamente alla pubblicazione della graduatoria provvisoria delle domande idonee ammesse a finanziamento nell’ambito dell’avviso rivolto al sostegno dell’autoimpiego e dell’autoimprenditorialità, fornisce alcune precisazioni per chiarire i motivi di esclusione e di non ammissibilità alla valutazione di merito dei progetti presentati.

Riguardo alle istanze ritenute non ammissibili dalla Commissione di valutazione, l’Amministrazione regionale specifica, infatti, quelli che sono i motivi di esclusione ricorrenti. Le casistiche che hanno determinato la non ammissibilità alla valutazione di merito dei progetti presentati sono da ricondurre, principalmente, al mancato rispetto degli articoli 4 e 9 dell’avviso pubblico.
È possibile richiedere l’accesso agli atti e ulteriori informazioni per una verifica della documentazione presentata ai sensi dell’art. 22 della l. 241/90.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2