È stato sciolto per infiltrazioni mafiose il consiglio comunale di Careri, nel reggino. La decisione è stata presa dal Consiglio dei Ministri su proposta del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ed avrà la durata di 18 mesi.

Pubblicato in Cronaca

Ad2