Scossa di terremoto tra Calabria e Sicilia

Scossa di terremoto tra Calabria e Sicilia

REGGIO CALABRIA - Una scossa di terremoto, preceduta da un boato, è stata avvertita alle ore 03.16 di questa notte, dalla popolazione della Calabria e della Sicialia, più precisamente nelle zone di Barcellona Pozzo di Gotto, Gualtieri Sicaminò, Itala, Messina, Venetico, Villafranca Tirrena, Anoia, Antonimina, Bagnara Calabra, Campo Calabro, Cittanova, Delianuova, Galatro, Gioia Tauro, Montebello Ionico, Palmi, Reggio di Calabria, San Giorgio Morgeto, Santo Stefano in Aspromonte, Scilla, Seminara, Taurianova, Villa San Giovanni, Filandari, Parghelia, San Costantino Calabro, Stefanaconi, Vibo Valentia (dati “Hai Sentito il Terremoto“, il maggior numero di segnalazioni è giunto da Reggio Calabria e Messina.


Il sisma, 3.7 di magnitudo, ha registatro il suo epicentro a 2 km nord da Sant’Alessio in Aspromonte (in provincia di Reggio Calabria, a poca distanza dai Comuni di Laganadi, San Roberto, Calanna, e Santo Stefano in Aspromonte) mentre l’ipocentro è stato rilevato ad una profondità di 19 km.
Nessun danno a cose e persone, solo tanta paura e allertamento per eventuali scosse di assestamento.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2