Ordinanza di Sergio Abramo a Catanzaro: vietata la vendita di alcolici

Ordinanza di Sergio Abramo a Catanzaro: vietata la vendita di alcolici

CATANZARO - Il sindaco Sergio Abramo ha firmato l’ordinanza che dispone il divieto, dalle ore 12 del 31 dicembre 2017 fino alle ore 6 dell’1 gennaio 2018, di somministrazione e vendita di alimenti e bevande in contenitori di vetro o in lattine di alluminio, e di bevande alcoliche e superalcoliche, in qualsiasi contenitore, in occasione del Concerto di Capodanno.

Il dispositivo emanato dal sindaco non riguarda gli avventori seduti ai tavoli dei pubblici esercizi, compresi quelli che si avvalgono di spazi esterni ai locali occupati in concessione, e recepisce la nota protocollata nr. 5855 del 05/06/2017 su  “adozione di adeguate misure di sicurezza in occasione della programmazione di eventi” a seguito dei fatti di Torino durante la visione della finale di Champions League, con la quale il Prefetto di Catanzaro richiamava l’attenzione sulla necessità di adottare prescrizioni al fine di garantire la  sicurezza e la tutela della pubblica incolumità in occasione di manifestazioni,  compresa l’emanazione di ordinanze per il divieto dell’uso di alcolici e la vendita di bevande in bottiglie di vetro e lattine. Una nuova richiesta di divieto è stata avanzata nel corso della riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica tenutasi oggi, giovedì 28 dicembre, al fine di “prevenire possibili episodi di danni e vandalismo, in particolare per l’abbandono al suolo e il lancio di bottigliette di vetro o lattine ai danni di frequentatori, turisti e passanti”. L’ordinanza sindacale nr. 11 del 28 dicembre 2017 dispone pertanto: ·    agli esercenti attività di somministrazione di alimenti e bevande, attività commerciali in sede fissa e in forma ambulante e attività artigianali di produzione e vendita di beni alimentari, operanti all’interno del perimetro delimitato dalle seguenti strade, pure ricomprese tra: Via Indipendenza e Via Nuova Bellavista compreso  Corso Mazzini, via Scalfaro, Via XX Settembre, via Sensales, via Poerio, tutte con relativi vichi e traverse: ·        il divieto assoluto di somministrazione/vendita di alimenti e bevande in contenitori di vetro e/o di alluminio, prevedendo in sostituzione la somministrazione/vendita in contenitori di carta o plastica, dalle ore 12,00 del 31/12/2017 fino alle ore 06,00 del 01/01/2018; ·   il divieto assoluto di vendita e somministrazione di bevande alcooliche e superalcooliche con gradazione superiore a 5°, in contenitori di qualunque specie e materiale, dalle ore 12,00 del 31/12/2017 fino alle ore 06,00 del 01/01/2018 fatta salva la somministrazione ad avventori seduti ai tavoli dei pubblici esercizi, compresi quelli che si avvalgono di spazi esterni ai locali occupati in concessione; ·   il divieto di erogazione di alimenti e bevande di qualsiasi genere, compresi alcolici e super alcolici, in contenitori di vetri e lattine in alluminio da parte di distributori automatici anche ubicati in esercizi commerciali. L’inottemperanza all’ordinanza costituisce illecito amministrativo ed è punibile ai sensi dell’art. 7 bis commi 1 e 1bis del D.lgs. nr. 267/2000 e s.m.i., con la sanzione pecuniaria da € 25,00 ad € 500,00 e pagamento in misura ridotta pari ad Euro 50,00. La vigilanza sull'ottemperanza sarà effettuata dalla Polizia Municipale e dalle Forze di Polizia.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Ad2