Time: 3:59

MONTALTO UFFUGO (COSENZA, 28 GIU - Un agente della polizia penitenziaria, Giovanni Petrasso,

di 53 anni, ha ucciso con la propria pistola d'ordinanza la moglie di 48, Maria Grazia Russo, e si é suicidato, sparandosi con la stessa arma. Il fatto é accaduto nell'abitazione della coppia, a Montalto Uffugo. In casa, in un'altra stanza, c'era la figlia diciottenne dei due, che é rimasta illesa. É stata la ragazza ad avvertire i carabinieri dell'omicidio-suicidio dopo che é entrata nella stanza in cui si trovavano i genitori ed ha visto i loro corpi riversi sul pavimento. Un'altra figlia più grande della coppia vive fuori dalla Calabria per motivi di studio. Tra Petrasso e la moglie, secondo quanto é emerso dalle indagini dei carabinieri, negli ultimi tempi c'erano liti frequenti per normali problemi di coppia, ma nessuna denuncia per maltrattamenti o per altro.

ansa.it

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti

Condividi su

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinRSS Feed

(c) 2012- 2016 il Tiraccio - VOCE AI GIOVANI | Reg. Trib. Castrovillari n. 44 del 30/11/1977
Direttore Responsabile Claudia De Fazio
Editore: Gesc soc coop, seconda traversa Milano 5, 88100 Catanzaro.  R.E.A. 177499  P.I. 02783800796 

Questo sito è conforme alla direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 luglio 2002, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche

WEBSITE: MEDIA24 works